LeBron James entra nei protocolli Covid della NBA


L’attaccante dei Los Angeles Lakers, LeBron James, è entrato nei protocolli di salute e sicurezza del coronavirus della NBA, ha annunciato martedì la squadra.

James ha saltato la partita della squadra martedì sera contro i Sacramento Kings. Non è chiaro quando potrà tornare a giocare, né è chiaro se James sia risultato positivo al coronavirus o sia entrato in stretto contatto con qualcuno che è risultato positivo.

L’allenatore dei Lakers Frank Vogel ha detto ai giornalisti prima della partita di aver scoperto martedì mattina che James era entrato nei protocolli di salute e sicurezza. Vogel ha detto che il team ha fatto in modo che James tornasse “a Los Angeles sano e salvo”.

I giocatori che risultano positivi al coronavirus devono mancare almeno 10 giorni prima di poter tornare. Tutti i giocatori che entrano nel protocollo devono restituire due test negativi in ​​giorni separati prima di poter giocare di nuovo.

James, 36 anni, ha dichiarato prima della stagione di essere stato vaccinato contro il Covid-19.

In genere, i giocatori vaccinati devono affrontare requisiti meno rigorosi rispetto ai giocatori non vaccinati. Dopo il Ringraziamento, tuttavia, la lega ha implementato requisiti di test avanzati anche per i giocatori vaccinati, secondo i documenti inviati dai funzionari della lega a ciascuna delle 30 squadre. Lo hanno fatto con l’aspettativa che la vacanza avrebbe aumentato la potenziale esposizione dei giocatori al virus.

“Vogliamo solo il meglio per lui in questo momento”, ha detto Vogel. “Ecco dove sono i nostri pensieri. Abbiamo un prossimo uomo con la mentalità. È una stagione di 82 partite. Hai a che fare con i ragazzi che entrano ed escono dalla formazione. Siamo stati senza di lui già in questa stagione”.

Questa sarà la dodicesima partita che James perderà in questa stagione. Ha saltato 10 a causa di lesioni alla caviglia e addominali. Ha anche perso la partita dei Lakers contro i Knicks all’inizio di questo mese dopo essere stato sospeso per la prima volta nella sua carriera di 19 stagioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.