Gli imballatori usano mani familiari per battere i nuovi arieti


GREEN BAY, Wis. — A inizio novembre i Los Angeles Rams erano 7-1 e a caccia di un bye nel primo turno dei playoff. Il direttore generale della squadra, Les Snead, ha costruito su quell’impulso da scambio per il linebacker stella Von Miller e firmando il wide receiver Odell Beckham Jr. dopo il suo rilascio dai Cleveland Browns.

I Green Bay Packers hanno adottato un approccio più misurato anche se il loro quarterback, Aaron Rodgers, ha spesso affermato di volere che la squadra aggiunga armi più offensive al suo già potente roster. Il direttore generale di Packers Brian Gutekunst ha creato nessuna aggiunta di rilievo di mezza stagione nonostante una sfilza di giocatori che hanno saltato le partite a causa di infortuni o risultati positivi al Covid-19.

Domenica, la temperanza dei Packers ha superato la strategia di vittoria a tutti i costi dei Rams quando i rivali della NFC si sono affrontati al Lambeau Field. In una rivincita della partita di playoff del girone divisionale della scorsa stagione, i Packers hanno battuto ancora una volta i Rams, questa volta, 36-28.

I Packers sono migliorati a 9-3 e sono a mezza partita dagli Arizona Cardinals (9-2) per il miglior record della NFC Nonostante i loro acquisti vistosi, i Rams hanno perso tre partite consecutive e sono scesi a 7-4. Solo la prima testa di serie in ogni conference guadagna un bye al primo turno, e i Packers terrebbero il tie-break sui Cardinals se le squadre finissero con lo stesso record a causa della loro vittoria contro l’Arizona nella settimana 8.

Giocando in condizioni gelide, i Packers hanno controllato la palla per gran parte della partita e hanno approfittato di diversi errori dei Rams per costruire un vantaggio iniziale a cui non hanno mai rinunciato. La difesa dei Packers, che ha ottenuto il minor numero di punti in casa in questa stagione, ha soffocato l’attacco di passaggio dei Rams per gran parte della partita.

Nonostante la loro formazione sbattuta che includeva Rodgers, che aveva un dito del piede fratturato, i Packers controllavano il ritmo della partita. Rodgers ha fornito passaggi ai ricevitori Davante Adams, Marquez Valdes-Scantling e Randall Cobb, i quali hanno avuto lunghe ricezioni per impostare i punteggi. Cobb era stato uno degli obiettivi più affidabili di Rodgers nelle sue prime otto stagioni con i Packers prima di essere rilasciato prima della stagione 2019. Rodgers ha fatto pressioni sulla squadra per scambiare per il ricevitore di slot questo luglio.

Adams, che aveva otto prese per 104 yard, disse dopo la partita che Rodgers non aveva lasciato che il suo infortunio influisse sul suo gioco. Rodgers ha detto dopo la partita che il suo piede è stato calpestato durante il quarto trimestre e ha affrontato un po’ di dolore al dito infortunato.

“A bordo campo, puoi vedere che lo sta infastidendo in base al linguaggio del corpo”, ha detto Adams. Ma “non lascia che si metta in mezzo”.

I Packers hanno segnato per primi dopo che il quarterback dei Rams Matthew Stafford ha perso la palla in profondità nella metà campo dei Rams. Rodgers ha battuto il cornerback dei Rams Jalen Ramsey nella end zone per far salire i Packers, 7-0, alla fine del primo quarto.

Più tardi nel primo tempo, Rodgers si collegò con Cobb per 54 yard, portando a un field goal dei Packers.

Rodgers era 28 su 45 passando per 307 yarde e due touchdown per andare con il suo unico punteggio su corsa.

Il potente attacco dei Rams è sembrato sconcertato per gran parte della partita. Desideroso di non lasciare che il gioco scivoli via presto come ha fatto nella partita di playoff dell’anno scorso, l’allenatore dei Rams Sean McVay ha scelto di correre la palla sul quarto e 1 dalla linea delle 29 yard di Los Angeles. Tuttavia, il running back Darrell Henderson, Jr. è stato fermato sulla linea di scrimmage. I Packers hanno segnato un field goal quattro giocate dopo.

I Rams, però, hanno un potente gioco di passaggi, che hanno messo in mostra quando Stafford ha colpito il ricevitore Van Jefferson Jr. per un touchdown di 79 yard nel secondo quarto. Anche i Rams hanno capitalizzato un errore di Packers, aggiungendo un field goal dopo che Cobb ha bocciato un punt che è stato recuperato da Robert Rochell.

Stafford aveva 21 anni su 38 passando per 302 yard. Ha lanciato per tre touchdown e un intercetto.

Ma Rodgers, il giocatore più prezioso in carica della lega, sembrava a suo agio per tutta la partita, lanciandosi regolarmente in doppia copertura. Nel secondo quarto, ha trovato Adams lungo la linea laterale per un completamento di 43 yard. Due giocate dopo, lanciò un touchdown da 7 yard a Cobb spingendo il vantaggio dei Packers a 20-10.

Prima della metà, Stafford colpì Henderson con un passaggio da 6 yard per un touchdown per restringere il punteggio, 20-17, un successo considerando che i Packers avevano la palla per il doppio del tempo dei Rams.

I Packers hanno usato la stessa formula nel secondo tempo. Rodgers ha colpito Valdes-Scantling per un guadagno di 28 yarde, poi si è connesso con il tight end Josiah Deguara per un completamento di 12 yarde sul quarto down. Il running back AJ Dillon ha ricevuto un passaggio da touchdown di 5 yard per finire un drive di 13 play che ha consumato più della metà del terzo quarto.

I Packers hanno messo il gioco fuori portata a meno di due minuti dalla fine nel terzo quarto quando il cornerback Rasul Douglas è saltato davanti al ricevitore dei Rams Cooper Kupp per eliminare Stafford. Douglas è scattato intatto per 33 yard nella end zone.

“Non appena ho preso la palla, ho pensato di fare un Lambeau Leap”, ha detto Douglas, riferendosi alla tradizione dei giocatori dei Packers che saltano tra la folla dopo un punteggio. “Siamo una grande squadra quando facciamo palle perse. Ci nutriamo di questo.”

Nonostante tutto il loro clamore, le acquisizioni di grandi nomi dei Rams non hanno avuto l’impatto smisurato che Snead avrebbe potuto sperare. Beckham è stato preso di mira 10 volte, ricevendo cinque palle per 81 yarde, incluso un touchdown da 54 yarde.

Miller ha concluso con cinque tackle.

Nonostante tutte le sue richieste di aiuto offensivo, la discordia con il front office dei Packers e la risposta ai suoi commenti infiammatori sul vaccino contro il Covid-19, Rodgers, 37 anni, continua a comportarsi come un quarterback stellare. La sua produzione è al di sotto del suo ritmo torrido della scorsa stagione, ma Rodgers ha lanciato 23 passaggi da touchdown a quattro intercetti e ha registrato il quinto punteggio di quarterback più alto nella sua carriera di 17 anni.

“Era una situazione difficile per tutti noi, ma penso che ci sentiamo bene ora”, ha detto Mark Murphy, il presidente del team Packers, prima della partita. “Ovviamente sta giocando ad alto livello ed è un leader straordinario per la nostra squadra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.