Alibaba, Tencent e Baidu multati dall’autorità cinese per la concorrenza | Affari ed Economia


Le aziende tecnologiche hanno ordinato di pagare 3,4 milioni di dollari per 43 violazioni dell’antitrust durante la repressione dei monopoli.

Alibaba Group Holding Ltd., Tencent Holdings Ltd. e Baidu Inc. sono tra le società a cui è stato ordinato di pagare un totale di 21,5 milioni di yuan (3,4 milioni di dollari) di multe dall’organismo di vigilanza della concorrenza cinese, l’ultima tornata di sanzioni nella repressione in corso della nazione sui monopoli.

Le società devono pagare 500.000 yuan (78.000 dollari) per ciascuna delle 43 violazioni antitrust, ha dichiarato sabato l’Amministrazione statale per la regolamentazione del mercato.

Il presidente Xi Jinping ha dichiarato a marzo la sua intenzione di perseguire le società “piattaforma” che accumulano dati per creare monopoli e Pechino ha aumentato la supervisione dell’antitrust sul vasto settore privato cinese, in particolare nel regno digitale.

Alibaba è stata schiaffeggiata con un prelievo di $ 2,8 miliardi all’inizio di quest’anno per aver abusato del suo dominio sul mercato, mentre il leader delle consegne di cibo Meituan è stato multato di $ 533 milioni il mese scorso per aver violato le normative anti-monopolio.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *