Attentatore suicida di Al-Shabab uccide importante giornalista a Mogadiscio | Notizia


Abdiaziz Mohamud, noto per aver reso programmi critici nei confronti del gruppo armato, preso di mira mentre lasciava un ristorante nella capitale somala.

Un importante giornalista somalo che era un critico del gruppo armato al-Shabab è stato ucciso da un attentatore suicida mentre stava uscendo da un ristorante nella capitale, Mogadiscio, hanno detto parenti e funzionari.

Al-Shabab ha rivendicato l’esplosione, che ha ucciso il direttore di Radio Mogadiscio Abdiaziz Mohamud Guled, comunemente noto come Abdiaziz Afrika. L’attacco ha ferito diverse altre persone, tra cui il direttore della televisione nazionale somala e un autista.

“Mio cugino Abdiaziz è stato ucciso da un attentatore suicida subito dopo essere andato in un ristorante… È morto mentre veniva portato d’urgenza in ospedale”, ha detto suo cugino, Abdullahi Nur, all’agenzia di stampa Reuters.

“Ha sempre illuminato al-Shabab, che Dio riposi la sua anima”, ha aggiunto Abdullahi.

In una dichiarazione, il vice ministro dell’Informazione della Somalia, Abdirahman Yusuf Omar, ha affermato che il Paese ha perso un “uomo coraggioso”.

Il funzionario governativo Ismael Mukhtar Omar, un ex collega di Abdiaziz, ha dichiarato all’agenzia di stampa Afp che la polizia ha confermato che l’esplosione è stata causata da un attentatore suicida.

“È uscito dal ristorante ed è salito in macchina con un collega dopo aver cenato e l’attentatore suicida è corso sul finestrino dell’auto e si è fatto esplodere”, ha detto un altro collega Ali Mohamed.

Al-Shabab, che sta conducendo una violenta campagna armata contro il fragile governo del paese e spesso prende di mira obiettivi politici, di sicurezza o civili, ha rivendicato la responsabilità dell’attacco.

“I mujaheddin stavano dando la caccia ad Abdiaziz da molto tempo. Ha commesso crimini contro l’Islam, è stato coinvolto nell’uccisione di mujaheddin”, ha detto al telefono a Reuters Abdiasis Abu Musab, portavoce dell’operazione militare di al-Shabab.

Abdiaziz era ben noto per le sue interviste con i sospetti di al-Shabab detenuti dalle forze di sicurezza somale e i suoi programmi hanno attirato un vasto pubblico dentro e fuori il paese.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *