Gov’t ritira il supporto per Miss Sudafrica all’evento in Israele | Notizia


Il governo dice che si sta dissociando dalla decisione degli organizzatori di prendere parte al concorso di Miss Universo in Israele.

Il governo sudafricano ha dichiarato di prendere le distanze dalla decisione degli organizzatori del concorso di Miss Sudafrica di partecipare al concorso annuale di Miss Universo, che si terrà il mese prossimo in Israele.

La decisione di domenica è arrivata dopo le crescenti richieste alla regnante Miss Sudafrica, Lalela Mswane, di boicottare il concorso che si terrà a Eilat il 12 dicembre.

Gli organizzatori locali del concorso di bellezza sono stati irremovibili sul fatto che la recentemente incoronata Miss Sudafrica dovrebbe partecipare all’evento, sostenendo che il concorso di Miss Universo non è un “evento di ispirazione politica”.

“Si è rivelato difficile convincere gli organizzatori del concorso di Miss SA a riconsiderare la loro decisione di partecipare all’evento Miss Universo”, ha affermato il ministero delle arti e della cultura in un dichiarazione.

Il governo quindi “ritira il suo sostegno” a seguito dell’“intransigenza” e del “disprezzo dei consigli” degli organizzatori.

“Le atrocità commesse da Israele contro i palestinesi sono ben documentate e il governo, in quanto legittimo rappresentante del popolo sudafricano, non può in buona coscienza associarsi a tali”, ha affermato.

Il Sudafrica sostiene la causa palestinese con relazioni diplomatiche formali stabilite nel 1995, un anno dopo la fine dell’apartheid. Ha declassato la sua ambasciata a Tel Aviv nel 2019 e ha ritirato il suo ambasciatore.

Il ministro delle Arti Nathi Mthethwa ha affermato che la mossa per andare avanti e partecipare all’evento potrebbe “risultarsi disastrosa per lei” [Mswane’s] futuro e posizione pubblica come una giovane donna nera”.

In una dichiarazione, il partito di governo dell’African National Congress ha esortato gli organizzatori a “ascoltare e ascoltare la schiacciante richiesta della squadra di Miss Sudafrica di boicottare l’imminente apartheid che Israele ha ospitato Miss Universo”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *