Che cos’è Imax Enhanced e dovrebbe interessarti?

Il nuovo formato Imax Enhanced recupera un’enorme fetta di quella proprietà dello schermo. C’è ancora un po’ di spazio nella barra nera: i televisori di solito hanno un rapporto di aspetto di 1,77: 1, che è leggermente più alto, ma ottieni un’immagine del 26% più grande rispetto ai tradizionali film ultra widescreen.

A volte, quando i servizi di streaming cercano di risolvere il problema del letterboxing, lo fanno in modi che influiscono negativamente sull’immagine. Ad esempio, quando la Disney si è ingrandita I Simpson per riempire lo schermo fino ai lati, è finito ritagliando alcuni dettagli che erano essenziali per far sì che certe battute finissero. Con questo nuovo formato Imax Enhanced, quello spazio viene riempito da parti dell’immagine che erano presenti quando le telecamere hanno registrato per la prima volta il filmato. Stai guadagnando dati invece di perderli.

Devo aggiornare la mia TV?

La domanda da mille dollari ogni volta che si parla di nuovi formati video è se la TV che possiedi può utilizzarlo o se dovrai aggiornarlo. Quando si tratta dei vantaggi del rapporto di aspetto sopra, ci sono buone notizie: puoi riprodurre i contenuti Imax Enhanced sulla maggior parte dei televisori e goderti l’immagine più ampia.

Tuttavia, Imax Enhanced è più di un semplice rapporto di aspetto. Include anche certificazioni e linee guida per i video HDR e Imax ha collaborato con DTS per aggiungere specifiche per l’audio DTS. Puoi pensare a questi come alle alternative di Imax a Dolby Vision e Dolby Atmos. Entrambi sono standard progettati per ottenere la migliore qualità di immagine e audio dal tuo sistema. Per questo, tu potrebbe bisogno di un nuovo televisore.

Un certo numero di televisori di aziende come Sony, HiSense e TCL supportano già Imax Enhanced, quindi potresti già averne uno. Poi ci sono i sistemi audio a cui pensare. Puoi avere una TV compatibile con Imax Enhanced ma utilizzare comunque qualsiasi soundbar desideri, ma per ottenere tutti i vantaggi dello standard, potresti aver bisogno di nuovo hardware audio.

È possibile che alcuni hardware ricevano un aggiornamento per supportare le specifiche Imax Enhanced. Molti televisori o sistemi audio sono tecnicamente in grado di emettere il tipo di colore, luminosità o qualità audio richiesti dallo standard, ma spediti prima che fosse introdotto nel 2018. Non c’è alcuna garanzia che la tua TV riceverà mai un aggiornamento, ma alcuni dispositivi hanno. D’altra parte, Disney+ è l’unico grande servizio di streaming a includere film e spettacoli Imax Enhanced, ma non è completamente solo. C’è supporto in Bravia Core di Sony, Rakuten TV e poche altre piattaforme.

In definitiva, non avere il supporto Imax Enhanced non significa che non puoi goderti nessuno di questi film. Ma è un modo per ottenere la cosa più vicina a un corretto screening Imax nel comfort di casa tua. Anche se il tuo schermo non è mostruoso come quello che trovi nei cinema, puoi comunque recuperare gran parte del patrimonio immobiliare della tua TV e ottenere un’immagine simile a quella che hai visto la prima volta che hai visto un film in Imax.


Se acquisti qualcosa utilizzando i link nelle nostre storie, potremmo guadagnare una commissione. Questo aiuta a sostenere il nostro giornalismo. Scopri di più.


Altre grandi storie WIRED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *