Manchin fa esplodere le agevolazioni fiscali sui veicoli elettrici fatte dai sindacati all’evento Toyota

Il senatore Joe Manchin (D-WV) vuole eliminare un credito d’imposta federale di $ 4.500 per i veicoli elettrici prodotti dal sindacato perché pensa che siano “sbagliati” e “non americani”. E ha scelto un momento terribilmente stonato per dire questo: a un evento ospitato da Toyota che celebra un investimento di 240 milioni di dollari nella sua struttura in West Virginia, dove ha accettato tre giganteschi assegni novità per beneficenza dalla casa automobilistica giapponese.

La proposta di credito d’imposta di $ 4.500 si aggiungerebbe al credito d’imposta federale di $ 7.500 attualmente esistente (e che la Casa Bianca sta cercando di estendere) per i veicoli elettrici. Andrebbe solo agli acquirenti di veicoli elettrici realizzati da una forza lavoro sindacale, il che significa praticamente solo le case automobilistiche con sede a Detroit. Toyota ha si oppose con veemenza al credito d’imposta fatto dal sindacato insieme a Volkswagen e Honda. Anche il CEO di Tesla Elon Musk ha parlato contro l’idea. Mentre il disegno di legge sulle infrastrutture è già in viaggio verso la scrivania del presidente Biden per essere firmato, questa particolare proposta di credito d’imposta fa parte del disegno di legge di riconciliazione Build Back Better che non è ancora stato finalizzato, quindi potrebbe ancora cambiare o essere rimosso del tutto.

Per quanto riguarda gli argomenti quando si tratta di Manchin, questo ha almeno una logica coerente. “Il prodotto dovrebbe parlare da solo”, ha detto Notizie automobilistiche. “Se sei un’economia capitalista che siamo nella società, allora lasci che il prodotto parli da solo e, si spera, lo otterremo, verrà corretto”.

È il Veepottiche di livello che si distinguono, però. Sì, gli assegni erano per beneficenza. Ma bussare alla proposta allo stesso evento tenuto da una grande azienda che si oppone anche ad essa è quasi altrettanto brutto che spiegare perché tu non supportare l’assistenza sanitaria estesa dalla cima del tuo yacht.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *