Il giudice degli Stati Uniti approva un accordo idrico di $ 626 milioni per Flint, Michigan | Notizie sull’acqua


Il caso è diventato emblematico della disuguaglianza razziale poiché ha colpito una città in cui più della metà dei residenti sono neri.

Un giudice federale degli Stati Uniti ha approvato un risarcimento di 626 milioni di dollari per le vittime della crisi dell’acqua di piombo a Flint, nel Michigan, in un caso intentato da decine di migliaia di residenti colpiti dall’acqua contaminata.

I problemi di Flint sono iniziati nel 2014 dopo che la città ha spostato la sua fornitura d’acqua dal lago Huron al fiume Flint per tagliare i costi. L’acqua corrosiva del fiume ha causato la lisciviazione del piombo dai tubi, contaminando l’acqua potabile e causando un’epidemia di malattia del legionario.

“L’accordo raggiunto qui è un risultato notevole per molte ragioni, non ultimo il fatto che stabilisce un programma completo di compensazione e una tempistica coerente per ogni partecipante idoneo”, ha dichiarato il giudice distrettuale degli Stati Uniti Judith Levy in una decisione di 178 pagine. di mercoledì.

La crisi idrica di Flint è stata una delle peggiori crisi di salute pubblica del paese nella memoria recente.

Il caso è diventato emblematico della disuguaglianza razziale negli Stati Uniti poiché ha colpito una città in cui più della metà dei 100.000 residenti sono neri.

Lo stato è stato accusato di aver più volte trascurato i rischi devastanti di cambiare la fonte d’acqua di Flint nel 2014 senza trattare l’acqua per prevenire la contaminazione [Carlos Barria/Reuters]

La contaminazione ha provocato diverse cause legali da parte di genitori che hanno affermato che i loro figli mostravano livelli di piombo nel sangue pericolosamente alti, che possono causare disturbi dello sviluppo. Il piombo può essere tossico e i bambini sono particolarmente vulnerabili.

L’ex governatore del Michigan Rick Snyder è stato accusato a gennaio di due capi d’accusa di negligenza intenzionale del dovere per l’avvelenamento da piombo dell’acqua potabile a Flint.

I pagamenti dell’accordo approvato mercoledì saranno effettuati in base a una formula che indirizza più soldi ai richiedenti più giovani ea coloro che possono dimostrare un infortunio maggiore.

Il procuratore generale del Michigan ha precedentemente affermato che l’accordo sarebbe il più grande nella storia dello stato.

“Anche se questa è una vittoria significativa per Flint, abbiamo un modo per impedire agli americani di essere sistematicamente avvelenati nelle loro case, scuole e luoghi di lavoro”, ha detto Corey Stern, un avvocato dei querelanti, in una dichiarazione dopo l’ordinanza del giudice.

Il piombo nei vecchi tubi si è rotto e scorreva attraverso i rubinetti a Flint, nel Michigan [Rebecca Cook/Reuters]

L’accordo è stato annunciato nell’agosto 2020 dal procuratore generale Dana Nessel e dal governatore Gretchen Whitmer, entrambi democratici, eletti nel 2018 mentre il contenzioso era pendente.

Rende disponibili i soldi per ogni bambino Flint esposto all’acqua, ogni adulto che può mostrare un infortunio, alcuni imprenditori e chiunque abbia pagato le bollette dell’acqua.

Flint sta pagando $ 20 milioni per l’accordo, mentre McLaren Health sta pagando $ 5 milioni e una società di ingegneria, Rowe Professional Services, sta pagando $ 1,25 milioni.

Flint è tornato a un’agenzia idrica regionale di Detroit nell’ottobre 2015 dopo che la dottoressa Mona Hanna-Attisha aveva pubblicamente segnalato livelli elevati di piombo nei bambini.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *