Kieran Culkin ha quasi interpretato un personaggio diverso in successione


Successione avrebbe potuto sembrare molto diverso.

Nella serie drammatica della HBO, Kieran Culkin interpreta il figlio più giovane del magnate dei media Logan Roy, il pigro, titolato e spesso beffardo Roman Roy. Ma i direttori del casting inizialmente avevano in mente un ruolo diverso per l’attore.

“Volevano che leggessi per il cugino Greg”, ha detto Culkin, 39 anni, in un colloquio Su The Tonight Show con protagonista Jimmy Fallon venerdì 5 novembre, “per cui non mi sentivo adatto”.

Ha continuato, “Mi hanno chiesto di leggere per Greg. Sapevo di sbagliarmi…normalmente, in qualsiasi altro copione, avrei detto, ‘OK, non sono adatto per la parte, chiuderò ho intenzione di continuare a leggere”, ma mi è piaciuta la sceneggiatura, quindi ho continuato a leggere, ero tipo “Oh, c’è questo ragazzo”, la cui prima riga è qualcosa che non posso dire sul tuo mostrare.”

Culkin poi ha cambiato idea, dicendo: “Dice: ‘Ehi, ehi, figli di puttana’ e ho pensato, beh, mi piace questo tipo. mi piace il modo lui parla. posso fare Quello.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *