Google rimuove il suo algoritmo “Your News Update” dall’assistente

Google ha rimosso silenziosamente la sua funzione “Your News Update” da Assistant, eliminando il riassunto audio personalizzato algoritmicamente a favore dei briefing di notizie esistenti (e più tradizionali) dell’azienda, come notato da 9to5Google.

Lanciato originariamente nel 2019, Your News Update è stato un tentativo di portare nelle notizie audio gli stessi tipi di feed algoritmici che avevano avuto tanto successo su Facebook o in altre aree dei prodotti Google.

Invece che gli utenti scelgano le loro tre nuove fonti specifiche (come NPR, Il New York Times, o CNN), Your News Update farebbe affidamento sulla ricchezza di dati personali di Google per offrire aggiornamenti di notizie molto più specifici e pertinenti da una vasta gamma di partner da cui Google stava concedendo in licenza le notizie.

Come The Verge’s Dieter Bohn ha sottolineato al momento del rilascio, il problema con quel tipo di sistema è che si basa sull’essere molto, molto accurato, specialmente per l’audio, dove devi ascoltare ogni notizia, che richiede molto più tempo di un versione basata su testo. Inoltre, come ultimamente sa chiunque abbia utilizzato la funzione di titolo algoritmico di Google nelle sue app, le ipotesi di Google su ciò che ti interessa possono essere piuttosto incostanti. E, naturalmente, c’era lo stesso problema con i feed algoritmici qui come altrove su Internet: quello di cadere in una bolla autoselezionata di notizie filtrate.

Non esiste una parola ufficiale da parte di Google sul motivo per cui è deprecata la funzione, quindi potremmo non sapere mai con certezza il motivo dietro l’abbandono da parte di Google nel suo cimitero di prodotti in continua crescita. Tuttavia, l’Assistente Google offre ancora la sua opzione di sintesi delle notizie originale, quindi gli utenti non saranno lasciati nei guai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *