Ahmaud Arbery è stato ucciso sulla base di supposizioni, afferma il procuratore degli Stati Uniti | Notizie criminali


La difesa afferma che i sospetti hanno agito per legittima difesa e avevano motivo di credere che Arbery avesse commesso un crimine nel quartiere della Georgia.

Gli avvocati dell’accusa e della difesa hanno presentato versioni contrastanti degli eventi che hanno portato alla morte di Ahmaud Arbery nello stato americano della Georgia lo scorso anno, quando venerdì si è aperto il tanto atteso processo dei tre uomini accusati dell’omicidio del 25enne.

Nella sua dichiarazione di apertura, il pubblico ministero Linda Dunikoski ha affermato che i sospetti non avevano motivo di seguire Arbery o di sospettarlo di illeciti quando lo hanno inseguito nel loro quartiere a Brunswick, una comunità costiera 480 km (300 miglia) a sud-est di Atlanta.

“Hanno pensato che doveva aver commesso qualche crimine quel giorno”, ha detto Dunikoski. “Ha cercato di correre intorno al loro camion e di scappare da questi sconosciuti, perfetti sconosciuti, che gli avevano già detto che lo avrebbero ucciso. E poi l’hanno ucciso».

Gli avvocati dei sospetti – Gregory McMichael, 65 anni, suo figlio Travis McMichael, 35 anni, e il vicino William “Roddie” Bryan, 52 anni – hanno descritto Arbery, che era nero, come un “intruso”.

Hanno sostenuto che i loro clienti, tutti e tre bianchi, avevano probabilmente motivo di sospettare che Arbery avesse commesso un crimine.

Robert Rubin, un avvocato di Travis McMichael, che ha sparato ad Arbery tre volte, ha affermato che il suo cliente agiva per legittima difesa mentre Arbery prendeva il suo fucile.

“Non ha scelta perché se questo ragazzo prende la sua pistola, è morto o suo padre è morto”, ha detto Rubin.

Un video trapelato che mostra l’uccisione di Arbery lo scorso anno ha suscitato indignazione negli Stati Uniti, alimentando le proteste per la giustizia razziale che hanno scosso il paese dopo l’omicidio di George Floyd da parte di un ufficiale di polizia del Minnesota.

Il video dell’incidente è stato trasmesso venerdì in aula.

I pubblici ministeri locali avevano inizialmente rifiutato di incriminare i sospetti nel caso Arbery. Mesi dopo, il Georgia Bureau of Investigation ha rilevato l’indagine dopo che il video è diventato pubblico e ha arrestato gli imputati. Sono stati accusati di omicidio.

Bryan, un vicino che si è unito all’inseguimento, aveva registrato il video dell’incidente.

Arbery era stato visto entrare in una casa in costruzione nel quartiere. Il proprietario della casa dice che Arbery non ha rubato nulla.

Ma i sospetti lo hanno seguito per fermarlo fino all’arrivo della polizia. All’epoca, la Georgia aveva una legge che consentiva l’arresto dei cittadini; è stato abrogato dopo l’uccisione di Arbery.

“È un video orribile, orribile, ed è tragico che Ahmaud Arbery abbia perso la vita”, ha detto Rubin, l’avvocato difensore. “Ma a quel punto, Travis McMichael agisce per legittima difesa. Non voleva incontrare fisicamente Ahmaud Arbery. Stava solo cercando di fermarlo per la polizia”.

Dunikoski ha detto che Arbery era un “avido corridore”, osservando che è stato ucciso a 3,2 km (due miglia) da casa sua. Ha aggiunto che era “sotto attacco” dai sospetti che non avevano prove che avesse fatto qualcosa di sbagliato.

“Hanno preso decisioni nei loro passi carrai sulla base di quei presupposti che hanno preso la vita di un giovane, ed è per questo che siamo qui”, ha detto Dunikoski.

La composizione della giuria di 12 membri che deciderà l’esito del caso è stata finalizzata mercoledì, ma includeva solo una persona di colore, suscitando obiezioni da parte dell’accusa.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *