DJI rilascia i nuovi droni Mavic di punta: Mavic 3 e Mavic 3 Cine

Una delle versioni di droni più attese è finalmente disponibile. In realtà, sono due droni. Oggi DJI ha rilasciato Mavic 3 e Mavic 3 Cine.

Ci sono alcune grandi caratteristiche del titolo condivise tra entrambi i nuovi droni, ma iniziamo con quello riservato al Mavic 3 Cine da $ 4,999. Il modello Cine è in grado di filmare filmati Apple ProRes 422 HQ a 5.1K fino a 50FPS e ha un SSD da 1 TB integrato, ma non sostituibile dall’utente.

Il più economico Mavic 3 da $ 2.199 non viene fornito con ProRes o un SSD integrato, ma condivide lo stesso sistema a doppia fotocamera alimentato da un sensore CMOS 4/3. Entrambi i droni sono in grado di filmare in 4K fino a 120 fps e catturare foto da 20 MP. Oltre all’obiettivo principale da 24 mm, è disponibile anche un obiettivo zoom ibrido in grado di eseguire lo zoom digitale 28x. In termini di lunghezza focale, ciò equivale a 162 mm a f/4,4.

Entrambi i droni hanno lo stesso modulo fotocamera, tranne che la versione Cine può girare video 5.1K ProRes
Per gentile concessione di DJI

Entrambi i droni hanno batterie classificate per 46 minuti di volo, che è un aggiornamento significativo rispetto alla batteria da 31 minuti del Mavic 2 e persino al Mavic Air 2s e 2S, che potrebbero volare rispettivamente per 34 e 31 minuti con una sola carica.

I due droni sono i successori di Mavic 2 Pro e Mavic 2 Zoom di DJI rilasciati nel 2018, che ha anche introdotto la prima fotocamera Hasselblad da utilizzare nei droni DJI dopo aver acquisito una quota di maggioranza in detta società nel 2017. Ma dal 2018 abbiamo t visto molto il marchio Hasselblad nei prodotti DJI, fino ad oggi. E proprio come nel 2018, DJI include Soluzione di colore naturale Hasselblad, che promette colori incredibilmente naturali direttamente dalla sua fotocamera.

Ma se non si desidera il profilo colore integrato, Mavic 3 è anche in grado di filmare filmati in D-log a 10 bit per un maggiore controllo sul colore in fase di post-elaborazione. Oltre alla codifica ProRes, puoi girare tutti con i profili standard H.264 e H.265, ma non ci sono video HDR su questo drone.

Combo Fly More da $ 2,999 (a sinistra) vs. Combo Cine Premium da $ 4,999 (a destra)
Per gentile concessione di DJI e per gentile concessione di DJI

Oltre a tutti i miglioramenti della fotocamera, DJI ha anche aggiornato le sue funzionalità autonome per il Mavic 3. Proprio come il suo predecessore, anche il Mavic 3 condivide il rilevamento omnidirezionale degli ostacoli, tranne che i sensori sono ora in grado di rilevare oggetti anche a 200 m (650 piedi) di distanza, rispetto ai 20 m (65 piedi) precedenti. Ho sempre trovato il sensore un po’ troppo sensibile, quindi sono curioso di scoprire come si comportano ora vicino agli oggetti.

Ma quella portata extra consente alcuni nuovi miglioramenti: RTH Advanced avanzato (ritorno a casa), APAS 5.0 e ActiveTrack 5.0. Advanced RTH aiuta il drone a pianificare un percorso più intelligente sulla via del ritorno alla posizione di lancio. E l’APAS 5.0 fa esattamente questo, tranne quando sei tu a guidare il drone. ActiveTrack 5.0, che non sarà disponibile al momento del rilascio, promette un grande miglioramento rispetto al tracciamento e al seguire i soggetti. Come la capacità di volare in qualsiasi direzione mentre si segue un soggetto e sfruttare i sensori visivi sul corpo della fotocamera per continuare a inseguire i soggetti se escono dall’inquadratura.

L’ActiveTrack 5.0 aggiornato di DJI promette voli e riprese migliori in modo autonomo
Per gentile concessione di DJI

Entrambi i droni sono inoltre dotati di versioni aggiornate della tecnologia di trasmissione proprietaria di DJI, OcuSync 3+, che promette 15 km di autonomia (in condizioni ideali) e 1080p a 60 fps di trasmissione live al tuo smartphone o controller.

Se sei interessato all’acquisto di questo drone, ci sono tre pacchetti tra cui scegliere. La versione standard, che include il drone, la tracolla, il telecomando, il caricabatterie, un set di eliche extra e un joystick, ti ​​costerà $ 2.199.

DJI Mavic 3 Piani di garanzia

Piani di garanzia DJI
Piani di garanzia DJI
Mavic 3 (piano 1 anno) $ 239
1a sostituzione $ 159
2a sostituzione $ 199
Mavic 3 (piano 2 anni) $ 299
1a sostituzione $ 159
2a sostituzione $ 199
3a sostituzione $229
Mavic 3 Cine (piano 1 anno) $ 369
1a sostituzione $ 239
2a sostituzione $299
Mavic 3 Cine (piano 2 anni) $ 599
1a sostituzione $ 239
2a sostituzione $299
3a sostituzione $ 339

Il Fly More Combo aggiunge due batterie aggiuntive, un hub di ricarica, quattro set di eliche, una custodia per il trasporto che si trasforma anche in uno zaino e un set di filtri ND (ND4, ND8, ND16 e ND32). Il Fly More Combo ti costerà $ 2.999.

E il pacchetto finale è il Cine Premium Combo, il che significa che non sarai in grado di acquistare la versione Cine di Mavic 3 senza spendere più soldi per gli accessori che ne derivano, incluso un DJI RC Pro completamente nuovo. È un telecomando simile al DJI Smart Controller che dispone di uno schermo luminoso integrato. La combo Cine Premium include anche un set aggiuntivo di filtri ND (ND64, ND128, ND256, ND512) che non troverai nel Fly More Combo. Ancora una volta, il pacchetto Cine Premium Combo ti costerà $ 4.999. Tutti e tre i pacchetti sono disponibili per l’ordine a partire da oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *