Aaron Rodgers conferma di non essere vaccinato contro il COVID-19


Ha aggiunto: “Mi sono consultato con un mio buon amico Joe Rogan, dopo che ha preso il COVID, e ho fatto un sacco di cose che mi ha consigliato”.

Sebbene Rodgers abbia affermato di aver provato a presentare una petizione alla NFL per “accettare il mio stato di immunizzazione come previsto dal loro protocollo di vaccinazione”, alla fine gli è stato negato.

A causa del suo stato di non immunizzazione, ora deve seguire quelli che ritiene siano protocolli “draconiani e basati sulla vergogna” per coloro che non sono vaccinati contro il COVID-19, che includono indossare una maschera in pubblico, testare il COVID-19 ogni giorno e alcune restrizioni di viaggio.

Durante la sua intervista, Rodgers ha anche affermato di “non essere un negazionista del COVID” e che la “situazione in cui mi trovo dovrebbe essere una conversazione, non una controversia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *