Pronostici della settimana 9 della NFL: le nostre scelte contro lo spread


Houston Texans ai Miami Dolphins, 13:00, Volpe

Linea: Delfini -7 | Totale: 45,5

La scadenza commerciale è passata e Tua Tagovailoa è ancora il quarterback titolare dei Miami Dolphins (1-7). Almeno fino a marzo.

Questo è il primo scambio ufficiale con i texani (1-7) per Deshaun Watson che potrebbe essere processato, se a quel punto Watson avrà risolto le 22 accuse di cattiva condotta sessuale contro di lui. La vera sfida calcistica tra queste due squadre sarà messa in ombra da quella saga, con una vittoria che non si dimostra molto per nessuno dei due.

Miami ha giocato contro i Bills in modo competitivo la scorsa settimana e i texani hanno scambiato il loro miglior running back, Mark Ingram, facendo arrabbiare il loro miglior ricevitore, Brandin Cooks. La discordia dovrebbe essere eccessiva per Houston da superare, anche se Tyrod Taylor è in grado di iniziare per la prima volta dalla settimana 2. Aspettati che i Dolphins pongano fine a una serie di sette sconfitte consecutive. Scegliere: Delfini -7

Denver Broncos e Dallas Cowboys, 13:00, Volpe

Linea: Cowboys -8.5 | Totale: 49,5

I Cowboys (6-1) hanno dimostrato la scorsa settimana di poter vincere senza Dak Prescott, e anche lui potrebbe prendersi un giorno di riposo contro i Broncos (4-4). Denver ha scambiato il linebacker Von Miller con i Rams questa settimana in una mossa bandiera bianca per il franchising in bilico. Sebbene il cornerback di Dallas Trevon Diggs e il tackle sinistro Tyron Smith siano entrambi discutibili a causa di infortuni alla caviglia, i Cowboys dovrebbero coprire facilmente lo spread. Scegliere: Cowboy -8.5

Atlanta Falcons ai New Orleans Saints, 13:00, Volpe

Linea: Santi -6 | Totale: 43

Jameis Winston si è strappato il legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro e salterà il resto della stagione per i Saints (5-2). Se Taysom Hill è ancora nel protocollo di commozione cerebrale, l’operaio Trevor Siemian partirà da quarterback contro i Falcons (3-4). Mentre l’allenatore Sean Payton e l’attacco si adattano all’ennesimo cambio di quarterback, i Saints si appoggeranno sulla loro difesa, che ha permesso il secondo punteggio più basso della lega (128).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *