Maratona di New York 2021: orari di inizio, mappa del percorso, corridori di celebrità e altro


Dopo un lungo anno senza maratone, la maratona di New York torna in modo trionfante domenica 7 novembre.

Circa 30.000 corridori si sono iscritti per sudare, soffrire e spingere le gambe al limite sul percorso di 26,2 miglia che si snoda attraverso tutti e cinque i distretti. La gara inizia a Staten Island e attraversa Brooklyn, Queens e Bronx prima di terminare a Central Park a Manhattan.

I corridori aspettano la gara di domenica da due anni, dal 2019, poiché la gara dell’anno scorso è stata annullata a causa della pandemia di coronavirus. L’ultima volta che una maratona di New York è stata cancellata è stato nel 2012 dopo l’uragano Sandy.

Mentre la gara di quest’anno sarà sostanzialmente invariata rispetto agli anni precedenti, i corridori e gli spettatori vedranno alcune nuove precauzioni in atto per Covid-19.

Le condizioni per domenica sembrano perfette per la corsa, con previsioni di cielo parzialmente-sereno e temperature intorno ai 40 anni al mattino.

Ted Metellus, il direttore di gara, ha paragonato l’atmosfera celebrativa della maratona di quest’anno alla gara del 2001, che è arrivata poco dopo gli attacchi dell’11 settembre. La dimensione del campo quell’anno era anche più piccola e aveva meno atleti internazionali, ha detto, ma un numero enorme di newyorkesi è venuto alla gara per gridare il loro sostegno e tifare per la città mentre tornava a un senso di normalità.

“È stato un momento in cui la città ha fatto coming out e ha mostrato un’enorme quantità di apprezzamento”, ha detto Metello. “Così tanti grazie, così tanti bentornati. Sento che ci sarà una sensazione simile quest’anno nel 2021, visto quello che abbiamo passato tutti l’anno scorso”.

Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla gara di quest’anno.

  • 8 del mattino Divisione carrozzina professionale

  • 8:22 Categoria Handcycle e seleziona atleti con disabilità

  • 8:40 Donne professioniste

  • 9:05 Uomini professionisti

  • 9:10 Onda 1

  • 9:55 Onda 2

  • 10:40 Onda 3

  • 11:20 Onda 4

  • 12:00 Onda 5

La gara di 26,2 miglia inizia a Staten Island e gira a nord attraverso Brooklyn e il Queens. I corridori si dirigono quindi a ovest attraverso il Queensboro Bridge verso Manhattan, su a nord nel Bronx e tornano a Manhattan per finire a Central Park.

Se stai cercando un’opzione di trasporto facile da tutta la città, vai all’incrocio di Fourth Avenue e Flatbush Avenue a Brooklyn, servita dai treni B, D, N, Q, R, 2, 3, 4 e 5.

Se stai cercando di avere un grande impatto sui corridori, vai nel Bronx. Le 20 miglia della gara, circa 135th Street e Alexander Avenue, è una parte notoriamente impegnativa della gara in cui i corridori possono colpire il proverbiale “muro”.

Se sei il tipo di persona a cui piace fare il tifo con la folla, First Avenue dalla 59th Street alla 96th Street a Manhattan è sempre pieno di spettatori, soprattutto in tutti i bar e ristoranti di questa parte del percorso.

  • 9:30 del mattino Atleti professionisti in sedia a rotelle maschili

  • 9:40 Atlete professioniste in sedia a rotelle

  • 11:05 Donne professioniste

  • 11:15 Uomini professionisti

  • A partire dalle 11:55 Finalisti per tutta la giornata

Il campo di 30.000 partecipanti è di circa il 40% più piccolo rispetto all’evento del 2019, che ha visto poco più di 53.000 corridori.

I corridori devono fornire la prova di almeno una dose di vaccino contro il Covid-19, o un test Covid-19 negativo effettuato entro 48 ore dalla gara. I dati sulle vaccinazioni per la lista dei corridori di quest’anno sono ancora in fase di compilazione, ha affermato Stuart Lieberman, portavoce dei New York Road Runners, che ospita la maratona ogni anno.

Gli organizzatori della gara hanno anche adottato diverse misure per ridurre le dimensioni della folla in alcune aree e richiedono maschere nelle aree di partenza e post-arrivo. I corridori inizieranno in cinque diverse ondate, un’ondata in più rispetto agli anni precedenti, consentendo più tempo alle persone per distendersi lungo il percorso. I corridori ora potranno anche indossare cinture di carburante e idratazione durante la gara per limitare la folla alle stazioni idriche.

Al traguardo, i membri dello staff della maratona e i volontari consegneranno ai partecipanti le loro medaglie e poncho invece di coprirli direttamente sul collo.

La maratona è trasmessa in diretta su ESPN2 a livello nazionale (8:30-11:30 ora orientale) e WABC-TV, Canale 7 a livello locale (8:30-13:30 orientale).

La gara viene trasmessa anche su una varietà di reti globali, elencate qui.

La squadra nazionale di calcio femminile degli Stati Uniti ha diverse medaglie d’oro olimpiche e vincitrici della Coppa del Mondo in corsa, tra cui Abby Wambach, Lauren Holiday, Leslie Osborne e Kate Markgraf.

L’ex running back dei New York Giants Tiki Barber è un veterano maratoneta che correrà nella sua settima maratona di New York di persona. Christy Turlington, modella e attivista, è anche una maratoneta esperta e parteciperà all’evento di quest’anno.

L’attrice di Broadway e vincitrice del Tony Award Kelli O’Hara; i musicisti vincitori di Grammy Marcus Mumford e Ben Lovett dei Mumford & Sons; così come diverse star delle serie “The Bachelor” e “The Bachelorette”, tra cui Tayshia Adams e Matt James, sono anche tra le celebrità in corsa.

Alexandra E. Petri segnalazione contribuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *