GoPro afferma che la carenza di chip non influirà sulle vendite delle festività

GoPro dice la carenza globale di chip e di altre catene di approvvigionamento non influenzerà le sue vendite natalizie quest’anno, il che significa che la società di action cam è pronta a concludere uno dei suoi migliori anni nella memoria recente in grande stile.

“Nonostante i vincoli della catena di approvvigionamento che stanno interessando molti settori, abbiamo collaborato con successo con i nostri fornitori per produrre inventario per supportare le nostre aspettative di fatturato del quarto trimestre”, ha affermato il CEO Nick Woodman mentre discutere i risultati finanziari del terzo trimestre della società giovedì. “GoPro.com e i nostri partner di vendita al dettaglio saranno riforniti e pronti per gli acquirenti durante le festività natalizie”.

Questa è una notizia particolarmente buona per i profitti di GoPro perché il nuovo Hero10 Black sta vendendo incredibilmente bene nonostante il prezzo più alto di $ 499. GoPro ha dichiarato giovedì che il 98% delle circa 800.000 fotocamere vendute nel terzo trimestre era pari o superiore al prezzo di 300 dollari, rispetto all’83% del terzo trimestre del 2020. Il prezzo medio di vendita delle fotocamere nel trimestre è stato di 381 dollari, in aumento 25 per cento anno su anno.

GoPro è anche passata sempre più a un modello di vendita diretta negli ultimi anni – quasi un terzo delle sue entrate nell’ultimo trimestre provenivano dalle vendite su GoPro.com – il che significa che sta facendo di più su ogni fotocamera venduta. La società ha dichiarato giovedì di aver registrato entrate per 14 milioni di dollari lo scorso trimestre anche per il suo servizio in abbonamento, che ora conta oltre 1,34 milioni di clienti.

Tutto ciò si aggiunge al miglior terzo trimestre dell’azienda dal 2017. GoPro ha registrato $ 317 milioni di entrate e circa $ 49 milioni di profitti. (La società ha registrato un profitto trimestrale di $ 312 milioni, sebbene $ 263 milioni siano stati attribuiti a una situazione fiscale differita instabile.)

Il miglior trimestre di ogni anno per GoPro, tuttavia, è l’ultimo. Le festività natalizie sono sempre state gentili con l’azienda fotografica, anche nei suoi anni più bui. Con l’Hero 10 Black che sta già andando bene e i ricordi di licenziamenti e prodotti falliti sempre più confusi, potrebbe rivelarsi uno dei più grandi trimestri dell’azienda dalle sue festività natalizie di successo nel 2014 – che è stato quando ha fatto irruzione nel mainstream con l’Hero4 macchine fotografiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *