Recensione Nokia G50: conveniente ma terribilmente nella media

Trovare un buon telefono 5G economico sembra elusivo come trovare un unicorno in questi giorni. Non solo i produttori devono mantenere il prezzo il più basso possibile, ma il dispositivo deve anche sfruttare alcune tecnologie avanzate compatibili con il 5G. Non c’è da stupirsi che i produttori di telefoni tendano a scendere a compromessi su altri componenti e di conseguenza l’esperienza complessiva ne risente.

È qui che trovo il Nokia G50, il telefono da 300 dollari che Nokia propone come alternativa conveniente al telefono 5G. Mentre il Nokia G50 è un telefono solido con un’estetica scandinava minimalista e senza fronzoli, ha molti difetti che non ho riscontrato in uno smartphone moderno da molto tempo. Il suo processore 5G entry-level è in ritardo, il suo touchscreen a bassa risoluzione richiede uno sforzo maggiore da usare rispetto ad altri e ho persino avuto alcuni problemi di connessione con il mio servizio T-Mobile 4G su questo telefono.

Questi sono compromessi significativi per un dispositivo che non è l’unico telefono 5G da $ 300 in città, supponendo che tu abbia bisogno della connettività 5G. C’è il OnePlus Nord N10 5G da $ 300 che è un’esclusiva T-Mobile, il più nuovo ed economico OnePlus Nord N200 5G da $ 239,99 e il Samsung Galaxy A32 5G da $ 279. È difficile immaginare come il Nokia G50 possa distinguersi da questo spazio 5G sempre più affollato ed economico.

Pesante. Questa è la prima parola che viene in mente quando si tiene in mano questo telefono da 6,84 x 3,06 x 0,35 pollici che pesa 7,76 once (220 g), che è più pesante e più alto del Pixel 6 Pro (7,4 once; 210 g). Anche se apprezzo che il suo corpo con struttura in acciaio inossidabile sia una rarità negli smartphone di questi tempi (a parte i molto più costosi iPhone modello Pro), questo telefono è troppo pesante da tenere con una sola mano a lungo. I suoi bordi taglienti scavano nei miei palmi a causa del suo peso e mi rendono desideroso di mettere giù il dispositivo.

Elegante come l’aspetto opaco Ocean Blue, il rivestimento in policarbonato liscio del G50 è una ventosa per le macchie delle dita e rende il telefono troppo scivoloso per essere utilizzato senza custodia. Non posso dirti quante volte il telefono è scivolato giù da un tavolo o da un piano di lavoro, grazie a una combinazione della sua parte posteriore scivolosa e della modalità vibrazione. La mia unità di prova è sopravvissuta alle cadute solo perché è costruita come un carro armato indistruttibile.

Sul lato destro, il Nokia G50 ha un pratico sensore di impronte digitali incorporato nel pulsante di accensione.

La sua durata è sicuramente un vantaggio poiché Nokia (e la società madre HMD) si aspetta che tu mantenga questo telefono con Android 11 più a lungo e si impegna a fornire due anni di aggiornamenti del sistema operativo e tre anni di aggiornamenti di sicurezza. Non è così impressionante come sembra: il Samsung Galaxy A32 5G da $ 279 offre quattro anni di aggiornamenti di sicurezza, che è il più lungo di questa classe.

Come altri telefoni Android Nokia, il G50 ha un pulsante Google Assistant non personalizzabile e una combinazione SIM e vassoio microSDXC sul lato sinistro, un bilanciere del volume e un pulsante di accensione incorporato con un sensore di impronte digitali sulla destra. Ha un jack audio da 3,5 mm nella parte superiore per le cuffie o il microfono cablati, nonché una porta USB-C e un altoparlante mono nella parte inferiore. Poiché l’altoparlante si trova nell’angolo in basso a destra, è facile per la tua mano coprire il suono. Quando si ascolta il Successione sigla della serie HBO, la traccia di percussioni di apertura suona più ovattata e ronzante sul Nokia, mentre ogni battito suona chiaro e distinto su OnePlus 9 Pro.

Uno dei modi in cui Nokia ha tagliato gli angoli con il G50 è l’utilizzo di un display a bassa risoluzione da 720p.

Il Nokia G50 è dotato di una protezione per lo schermo pre-applicata, che puoi sentire intorno al bordo del display.

Il display LCD da 6,82 pollici, 720 x 1560 del G50 è semplicemente troppo grande perché così pochi pixel producano contenuti nitidi e ad alta risoluzione. Sebbene il suo pannello LCD IPS offra buoni angoli di visualizzazione con colori vivaci, non compensa la sua bassa risoluzione o la densità di pixel di 252ppi. È un ottimo schermo per leggere e-mail e post sui social media, ma c’è una notevole differenza quando si guardano i contenuti multimediali. The Verge’s Immagine del decimo anniversario con le schede madri impilate, ad esempio, sembra pixelato e ha bordi sfocati al massimo dello zoom sul telefono Nokia, ma le linee appaiono ancora nitide su OnePlus 9 Pro, anche quando è completamente ingrandito.

Non solo il G50 ha uno schermo a bassa risoluzione, ma non è nemmeno sensibile al tocco come altri telefoni moderni, dove devi solo sfiorare leggermente il display per navigare nell’interfaccia. Quando stavo giocando Pokémon Uniti, ad esempio, ho dovuto esercitare più forza con ciascuno dei miei colpi per spostare il mio personaggio lungo il campo di battaglia. Non è un rompicapo, ma rende questo telefono un po’ meno piacevole da usare.

Il G50 è preinstallato con una protezione per lo schermo, che spiega le strane strisce orizzontali che attraversano lo schermo quando il telefono è spento, così come il bordo leggermente rialzato attorno al display. La protezione per lo schermo sembra invisibile quando il telefono è acceso, ma se stai guardando un video con una cornice nera significativa attorno, gli avvistamenti casuali di questo strato possono distrarre.

Il Nokia G50 ha un corpo con cornice in acciaio inossidabile e un rivestimento in policarbonato con finitura opaca e sfumata.

Il processore Qualcomm Snapdragon 480 5G potrebbe essere responsabile di aver reso il Nokia G50 uno dei pochi telefoni 5G da $ 300 in circolazione, ma potrebbe essere troppo sottodimensionato per le sue ambizioni.

Nonostante il processore sia supportato da 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, il G50 a volte ha difficoltà con compiti di base. Potrebbe volerci un secondo in più per aprire un collegamento o un’app, oppure una pagina Web si arresterebbe in modo anomalo e dovrei ricaricarla. Il G50 sembra anche avere problemi con il multitasking quando si utilizza un’app ad alta intensità di risorse come Pokémon Uniti. Dopo aver scaricato il gioco, non potevo nemmeno aprirlo finché ogni singola app che avevo in esecuzione in background non veniva chiusa e c’erano solo tre app in background. Il gioco è giocabile sul G50, ma la combinazione delle sue prestazioni più lente e del touchscreen meno sensibile può far sembrare che tu stia muovendo il tuo personaggio attraverso la melassa contro avversari più veloci.

Per un telefono che dovrebbe essere a prova di futuro per la connettività 5G, almeno su reti 5G sub-6Hz su T-Mobile e AT&T e non sulla rete mmWave di Verizon, il Nokia G50 che stavo testando ha avuto qualche problema a connettersi al servizio cellulare 4G LTE . La mia scheda SIM T-Mobile ha funzionato bene fino al giorno in cui ho avuto bisogno dell’accesso cellulare e nessun riavvio del telefono avrebbe risolto il problema. Dopo aver parlato con il rappresentante PR di Nokia, mi sono reso conto che mi mancava un importante aggiornamento di sistema, ma ho avuto problemi a installarlo fino a quando non si è installato da solo in un altro giorno. Da allora il mio G50 non ha avuto problemi ad accedere al mio servizio T-Mobile 4G. Non è chiaro se il mio problema di connessione sia un problema noto con l’hardware o se sono stato sfortunato con un aggiornamento o solo con questa particolare unità.

Un posto su cui Nokia non ha lesinato è la batteria da 5.000 mAh del G50. È un bel lusso avere una batteria di grande capacità nel telefono, anche per un dispositivo da $ 300. Per testare la durata della batteria, ho utilizzato solo il Wi-Fi per pubblicare attivamente su Twitter e Hangouts, leggere articoli online, scattare foto e controllare i miei due account di posta elettronica. Tutto sommato, sono stato in grado di ottenere circa 28 ore di utilizzo attivo dal G50 in due giorni, che tiene traccia con altri telefoni con batterie da 5.000 mAh come il TCL 20S. Il mattoncino di ricarica da 18 W incluso non è sicuramente un caricabatterie veloce, perché ci sono volute quasi tre ore per ricaricare questa gigantesca batteria.

Puoi dire che questo è un telefono Nokia dalla sua iconica serie circolare di tre fotocamere posteriori sul retro del telefono.

Puoi dire che questo è un telefono Nokia dalla sua iconica serie circolare di tre fotocamere posteriori sul retro del telefono. Questo potrebbe essere un telefono economico, ma Nokia non ha fatto compromessi sulla fotografia, almeno non sulla fotocamera principale da 48 megapixel. Ha anche una fotocamera ultrawide da 5 megapixel, una fotocamera di profondità da 2 megapixel e una fotocamera frontale da 8 megapixel integrata nella cornice del display.

La fotocamera principale, con il suo obiettivo grandangolare, l’apertura f/1.8 e l’autofocus a rilevamento di fase automatico, può catturare alcuni scatti dettagliati durante il giorno, così come nelle notti serene. Puoi ancora vedere le bolle nel mio stufato coreano bollente e i distinti strati di laminazione nella pasta. Sono rimasto particolarmente sorpreso dalla foto notturna di graffiti colorati sullo sfondo di una torre di uffici. Usando la fotocamera ultrawide da 5 megapixel, sono stato in grado di catturare One World Trade e l’Oculus in uno scatto, anche se, ovviamente, le luci delle torri sono tutte spente.

Foto di esempio dal Nokia G50.

Il più grande svantaggio della fotocamera ultrawide è che i colori delle sue foto non sono sempre accurati. Ad esempio, i pasticcini sembrano molto più gialli nella foto ultrawide rispetto alla foto delle mini torte della fotocamera principale. La foto con le due porte colorate è un altro esempio di come la fotocamera ultrawide inclina il giallo in modi fuorvianti. Mentre le due porte sembrano gialle e blu nella foto, nella vita reale, le porte sono in realtà arancione e verde acqua.

Se hai bisogno di catturare qualcosa che è lontano in una giornata buia, non mi preoccuperei di usare le fotocamere di questo telefono con lo zoom digitale. Ho scattato alcune foto sul lungomare in una sera nuvolosa e tutte le foto erano sfocate o troppo sature di luci gialle.

Il Nokia G50 è un telefono 5G con un budget di $ 300 che funziona sulla rete 5G sub-6GHz.

Il Nokia G50 da $ 300 non è né il telefono 5G più economico né il migliore in circolazione e potresti essere meglio servito dai suoi concorrenti. Ad esempio, il OnePlus Nord N200 5G da $ 239,99 utilizza lo stesso processore Snapdragon 480 5G del G50 ma ha un display 1080p con frequenza di aggiornamento di 90Hz per meno soldi. Oppure, se sei già un cliente T-Mobile, il OnePlus Nord N10 5G da $ 300 potrebbe essere la scelta migliore, poiché utilizza il processore Snapdragon 690 5G più veloce e ha lo stesso display HD del fratello. Il Samsung Galaxy A32 5G è un’altra scelta popolare a $ 279. Utilizza un processore MediaTek Dimensity 720 5G più veloce, ha quattro anni di aggiornamenti di sicurezza ed è compatibile con la nuova banda C 5G.

Eppure tutti questi telefoni 5G economici soffrono dello stesso problema: tutti hanno dovuto scendere a compromessi in qualche modo per fare spazio ai suoi componenti 5G più costosi. Poiché il 5G non è ancora onnipresente e difficilmente è essenziale per le nostre vite nel 2021, non sono sicuro che sia necessario limitarsi ai telefoni 5G quando esiste un mondo di telefoni 4G che offre già un valore e un’esperienza utente migliori. Per circa $ 300, puoi ottenere un Pixel 4a con una fotocamera che farà saltare in aria la fotocamera di qualsiasi telefono 5G economico. Oppure puoi ottenere il TCL 20S con aspetto e specifiche premium per soli $ 250 e risparmiare denaro per il tuo futuro telefono 5G, quando la tecnologia matura.

Fotografia di Amelia Holowaty Krales

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *