Recensione Nanoleaf Lines: colora di luce le tue pareti

L’illuminazione per interni è passata da funzionale a divertente negli ultimi anni, che si tratti semplicemente di avvitare un paio di lampadine intelligenti o di aggiungere complicati effetti colorati che possono cambiare l’intera atmosfera della tua casa. Nanoleaf è una delle tante aziende che stanno andando avanti con prodotti di illuminazione intelligenti innovativi e colorati e la sua ultima offerta – le linee Nanoleaf da $ 199 – potrebbe essere la più divertente di sempre.

Le linee si uniscono al crescente catalogo di pannelli da parete a LED di Nanoleaf in varie dimensioni e forme, questa volta aggiungendo un nuovo trucco: la retroilluminazione. Disponibili per il pre-ordine ora e in vendita dall’8 novembre, queste sono barre luminose a LED ultraleggere con zone a due colori in cui ogni zona è in grado di visualizzare uno degli oltre 16 milioni di colori RGB. Possono essere montati a parete o a soffitto e possono passare da una rilassante scena del tramonto a un intenso look da discoteca (completo di movimento pulsante) con il semplice tocco di un pulsante (o un comando vocale).

Laddove la versione precedente di Nanoleaf, gli eleganti pannelli Elements effetto legno, era un passaggio verso un arredamento più tradizionale per la casa, le Lines sono un ritorno al pubblico principale dell’azienda: coloro che desiderano un’atmosfera futuristica nel loro spazio abitativo. Sono ideali per l’installazione dietro un monitor da gioco o una TV a grande schermo dove puoi collegarli alle capacità di mirroring dello schermo di Nanoleaf (ma dovrai utilizzare un computer per questa integrazione).

La caratteristica più notevole di Lines rispetto alle altre opzioni di illuminazione a parete di Nanoleaf è che sono retroilluminati. In combinazione con una valutazione di 20 lumen per linea (una configurazione di nove genera 180 lumen), possono funzionare come illuminazione ambientale dietro lo schermo di un computer poiché non correranno il rischio di accecarti quando li imposti accidentalmente per accenderli al massimo luminosità una mattina (parlo per esperienza).

La funzione di visualizzazione musicale di Nanoleaf utilizza un microfono integrato per ascoltare i suoni ambientali e pulsare le luci con il ritmo.

Come opzione di illuminazione ambientale, sono ricchi di funzionalità, con 19 scene precaricate nell’app complementare Nanoleaf, comprese le modalità di illuminazione intelligente standard come Reading, Warm White e Daylight e quelle divertenti che sfruttano tutti quei colori. La mia famiglia ha apprezzato l’opzione Blood Dripping lo scorso Halloween, e anche le scene di Prism e Raspberry Lemonade erano le preferite per i loro divertenti schiocchi di colore. Nonostante opzioni come Reading, tuttavia, queste non funzioneranno per l’illuminazione delle attività: semplicemente non emettono abbastanza luce.

La maggior parte delle scene ha un’impostazione di movimento in cui le luci passano attraverso schemi diversi e alcune hanno un’impostazione di ritmo che utilizza un microfono incorporato per pulsare le luci a tempo con qualsiasi musica. Entrambi questi effetti sono impressionanti, con movimenti fluidi, miscelazione dei colori senza soluzione di continuità e nessun antiestetico balbuzie o sfarfallio.

È anche possibile creare le proprie scene, ma impostarne una è difficile e nei miei test non sembravano mai funzionare come quelle preimpostate. Ho preferito affidarmi ai tanti altri possessori di Nanoleaf che hanno padroneggiato l’app eccessivamente complicata e caricato scene che posso scaricare alle luci.

Nanoleaf Lines funzionerà con l’app desktop Nanoleaf per il mirroring dello schermo, riflettendo l’attività sullo schermo attraverso le luci, ma la funzione non era disponibile durante i miei test.

A differenza dei recenti pannelli di Nanoleaf, le Linee non sono capacitive al tocco, quindi non puoi usarle come pulsanti di casa intelligente o giocare su di esse, ma hanno una radio Thread all’interno e possono fungere da Thread Border Router. Ciò significa che dovrebbero integrarsi senza problemi con il nuovo standard di interoperabilità per la casa intelligente Matter quando arriverà il prossimo anno. Nel frattempo, Lines può fungere da hub per l’illuminazione Essentials di Nanoleaf, che consiste in lampadine A19 intelligenti e strisce luminose standard.

Tutti i prodotti Nanoleaf funzionano con HomeKit di Apple, Amazon Alexa e Google Home, oltre a SmartThings e IFTTT. Ciò ti consente di controllarli con la tua voce e aggiungerli in automazioni o routine.

Ho aggiunto una scena Vibrant Sunrise alla mia routine Alexa Good Morning, quindi quando dico all’assistente Good Morning, le linee imitano un’alba naturale e graduale con sfumature rosse e arancioni, che si trasformano in gialli e bianchi. Ho anche provato alcuni programmi nell’app Nanoleaf, incluso uno che passa a Tuscany Sunset alle 19:00, aumentando gradualmente la luminosità in 10 minuti, per poi spegnersi tre ore dopo. Tutto questo ha funzionato in modo affidabile e preciso e non ho avuto problemi con la connettività durante i miei test (le linee si collegano al Wi-Fi a 2,4 GHz).

Il design modulare delle linee le rende migliori per riempire un muro bianco con meno pezzi rispetto alle altre opzioni di Nanoleaf, il che significa anche che è meno costoso creare un design completo. Puoi collegare fino a 18 linee per alimentatore e ottieni nove linee per $ 200, invece di sette forme allo stesso prezzo.

I connettori ti offrono sei angoli tra cui scegliere e puoi facilmente coprire una piccola parete con nove o 12 pezzi (uno starter kit ne ha nove, l’add-on per $ 70 ne ha tre). Con le opzioni Elementi e Forme che ho testato in precedenza, avrei bisogno di circa 10-14 (a seconda delle dimensioni) per riempire uno spazio simile.

Il loro design modulare e sei angoli tra cui scegliere rendono le Linee facili da creare con design unici e intricati, ma non siamo stati in grado di ricreare una V per Verge con loro.

Quando sono spente, le Linee hanno ancora un bell’aspetto scultoreo.

Un connettore funge anche da controller, quindi puoi accendere o spegnere le luci, regolare la luminosità o cambiare la scena direttamente sulle luci.

Questo mi porta al loro più grande svantaggio: il prezzo. Il meno costoso degli apparecchi di illuminazione da parete decorativi di Nanoleaf (e un vero affare rispetto al prezzo che pagheresti per un’opera d’arte per riempire un grande muro), $ 200 per le barre luminose a LED è ancora una vendita difficile. Puoi acquistare strisce luminose a LED intelligenti per meno di $ 30 e ottenere un effetto in qualche modo simile. Inoltre, se non ti piace l’aspetto delle barre bianche sul muro quando non le hai illuminate, devi pagare $ 20 in più per nove “skin” (rosa o nere) per vestirle.

Le linee sembrano a posto quando sono spente – non buone come i pannelli Elements, il cui aspetto in finto legno ricorda una scultura in legno sul muro – ma abbastanza buono perché il design è più caratteristico contro un muro (supponendo che non sia dipinto di bianco) rispetto a Nanoleaf altri pannelli, che hanno un’estetica più “macchia di plastica bianca” quando sono spenti.

Se decidi di concederti il ​​lusso, l’installazione di Nanoleaf Lines è sorprendentemente semplice. In realtà, la parte più difficile è decidere quale modello utilizzare. Mentre Nanoleaf ha reso relativamente facile il riposizionamento se dovessi cambiare idea, la vernice sul tuo muro non è probabile che sia così suscettibile e, a differenza dei pannelli più grandi, le linee non copriranno alcun errore se sbagli.

La cosa migliore è stendere prima il disegno sul pavimento o su un tavolo e poi trasporlo con cura. Nanoleaf offre molti suggerimenti utili nella confezione e un visualizzatore virtuale nell’app che ti consente di progettare un motivo nell’app e vedere come apparirà sulla tua parete.

Posizionarli sul muro è semplice; le Linee sono sottili barre di plastica con punta triangolare che si incastrano in un connettore esagonale con sei asole. Posiziona un connettore sulla parete utilizzando gli adesivi biadesivi in ​​dotazione e inserisci la linea o le linee.

Puoi anche montarli a soffitto e sono super leggeri, ma Nanoleaf consiglia di utilizzare viti per fissarli (venduti separatamente). In qualsiasi scenario, dovrai pianificare una presa vicina e trovare un modo per inserire il cavo di quasi 15 piedi nella tua configurazione.

Le linee si incastrano facilmente nel connettore esagonale, che è il pezzo che si attacca alla parete.

Il connettore ha sei angoli tra cui scegliere da quale posizionare le barre luminose ad angoli di 60 gradi.

Sfortunatamente, il connettore ha un design diverso dai pannelli Shapes e Canvas di Nanoleaf, quindi non puoi collegarli a una configurazione esistente che hai, il che in qualche modo uccide l’intero campo di illuminazione modulare di Nanoleaf. Hanno aggiunto la possibilità di aggirare gli angoli, il che potrebbe essere piuttosto interessante, ma è necessario acquistare connettori speciali per questo.

Se stai cercando un modo per aggiungere un po’ di divertimento futuristico e colori vivaci in una sala da gioco, un soggiorno, una camera da letto o un altro spazio, le linee di Nanoleaf sono un’opzione eccellente. Sì, puoi prendere alcune strisce luminose a LED per $ 30 e ottenere un effetto in qualche modo simile, ma queste sono molto ben progettate, rendendo più semplice ottenere un design più interessante e piacevole che sia più funzionale che apparecchio. Con una garanzia di due anni e una tecnologia per la casa intelligente a prova di futuro al loro interno, è probabile che dureranno molto più a lungo.

Fotografia di Jennifer Pattison Tuohy / The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *