Uomo del Minnesota accusato di streaming illegale di partite MLB, NFL, NHL e NBA a scopo di lucro

Le autorità federali hanno accusato un uomo del Minnesota di aver tentato di estorcere $ 150.000 dalla Major League Baseball dopo aver violato il suo sistema informatico. L’ufficio del procuratore degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York e l’FBI hanno accusato Joshua Streit, 30 anni, di streaming illegale di contenuti dalla MLB, dalla National Hockey League (NHL), dalla National Basketball Association (NBA) e dalla Lega nazionale di calcio (NFL).

Le forze dell’ordine detto in un comunicato stampa che tra il 2017 e l’agosto del 2021, Streit gestiva un sito Web in cui trasmetteva illegalmente in streaming le partite in diretta delle leghe sportive a scopo di lucro. Ha ottenuto l’accesso non autorizzato ai siti Web delle leghe e ha sottratto in modo improprio le credenziali di accesso da abbonati legittimi, secondo le autorità, e il suo schema ha portato a perdite di circa $ 3 milioni per uno dei “campionati sportivi vittime”.

Inoltre, hanno affermato le autorità, Streit, noto anche come Joshua Brody, ha cercato di estorcere 150.000 dollari alla MLB, minacciando di pubblicizzare le vulnerabilità sul suo sito che sosteneva di aver sfruttato.

“Streit ha avviato lo schema di estorsione nello stesso momento in cui stava sfruttando i sistemi informatici di MLB per ottenere l’accesso non autorizzato ai contenuti protetti da copyright che trasmetteva in streaming a scopo di lucro”, afferma il comunicato stampa.

Streit affronta cinque reati penali tra cui frode telematica, accesso a un computer protetto, trasmissione digitale illecita e invio di minacce interstatali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *