Il futuro del tennis francese sta per passare alla prossima generazione


Monfils, Tsonga, Gasquet e Simon non sono saliti a quel livello e il tempo stringe.

Tsonga e Simon hanno entrambi 36 anni (Simon compie 37 anni a dicembre) e Monfils e Gasquet ne hanno 35. Si sono conosciuti da giovanissimi e spesso si sono allenati e hanno viaggiato insieme.

“Conosco questi ragazzi da quando avevo 11 o 12 anni”, ha detto Tsonga al telefono dalla sua casa in Svizzera. “Siamo cresciuti insieme. Abbiamo condiviso camere d’albergo, scuola, formazione presso il centro della federazione. Ricordo di aver giocato a Gilles in un torneo under 12. Quello che ricordo di più è che era la metà di me e più grande di me. E continuo a pensare di aver perso l’amore e l’amore”.

Tutti e quattro sono stati, contemporaneamente, classificati nella Top 10 mondiale dell’ATP Tour. Tsonga ha raggiunto il numero 5 in carriera nel 2012 ed è arrivato secondo dietro a Djokovic agli Australian Open 2008. Ha anche raggiunto le semifinali lì nel 2010, così come le semifinali due volte a Wimbledon e due volte agli Open di Francia. Ha 18 titoli ATP in carriera. Ostacolato da malattie e infortuni, inclusa una lotta con l’anemia falciforme che gli toglie energia, Tsonga ha limitato il suo gioco quest’anno.

Monfils continua a intrattenere la folla con il suo gioco acrobatico, caratterizzato da salti in aria, palle colpite alle gambe e un sorriso che si irradia negli stadi. Due volte secondo al Masters di Parigi, Monfils è stato classificato n. 6 nel 2016. Ha raggiunto la finale di un torneo ATP in ciascuno degli ultimi 17 anni. Per lui, essere il miglior atleta non era sempre abbastanza.

“Forse sono più forte fisicamente, ma il tennis è molto di più”, ha detto Monfils. “Mentalmente è più difficile. Sono stato il numero 6 al mondo. Quei cinque ragazzi davanti a me erano più forti di me mentalmente, ma io sono stato più forte di milioni di altre persone”.

Simone ha raggiunto il numero 6 in carriera nel 2009, ma è attualmente classificato appena fuori dalla Top 100. Ha raggiunto i quarti di finale a Mosca due settimane fa e ha giocato nel Masters di Parigi ogni anno dal 2006 e ha raggiunto le semifinali nel 2012.

Ex semifinalista a Wimbledon e agli United States Open, Gasquet ha chiuso l’anno nella Top 10 mondiale per quattro volte. Una volta classificato n. 7, ha raggiunto la semifinale al Masters di Parigi nel 2007.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *