Le entrate di Samsung raggiungono un altro record con l’aumento della domanda di chip

Nel 2020, Samsung ha resistito alla pandemia registrando un record di entrate nel terzo trimestre di 66,96 trilioni di won. L’azienda appena rivelato che ha stabilito un altro record per lo stesso periodo nel 2021, raggiungendo 73,98 trilioni di won, o circa 63 miliardi di dollari. Mentre le sue entrate sono aumentate di circa il 10 percento, Samsung afferma che i suoi profitti sono cresciuti del 26 percento rispetto allo scorso anno per raggiungere 15,82 trilioni di won ($ 13 miliardi).

Nonostante una carenza di chip chiave in tutto il mondo, i chip di memoria e i processori che Samsung fa entrare in qualsiasi cosa, dai server ai telefoni cellulari, sono più richiesti che mai. Il passaggio al lavoro ibrido significa che le aziende acquistano più SSD, CPU e RAM per i server

Essendo il più grande produttore di chip al mondo, i prezzi elevati dei chip di memoria significano alti profitti per Samsung, anche se l’aumento dei costi per le materie prime e la logistica riduce i profitti della sua divisione di elettronica di consumo. Le vendite per la sua divisione di memoria in particolare sono aumentate del 46 rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, mentre i profitti per la divisione dei semiconduttori nel suo complesso sono quasi raddoppiati, passando da 5,54 trilioni di won a 10,06 trilioni di won (~ $ 8,5 miliardi) (PDF).

Samsung è anche il più grande produttore di telefoni al mondo e afferma di aver visto una forte domanda di pieghevoli come i suoi Galaxy Z Flip 3 e Galaxy Z Fold 3 e gli smartphone Galaxy di fascia medio-bassa che produce.

Nonostante le segnalazioni di possibili problemi di produzione e obiettivi di produzione ridotti per la linea di iPhone 13 di Apple, Samsung afferma che i suoi guadagni sui display mobili sono aumentati “guidati dalla domanda di prodotti appena lanciati dai principali clienti di smartphone”. Il cliente più importante a cui Samsung fornisce i suoi display OLED mobili è Apple e quella società riporterà i suoi guadagni trimestrali domani.

Guardando al futuro, Samsung prevede guadagni solidi per i suoi display mobili nel quarto trimestre, e non solo per i telefoni. C’è richiesta di OLED in dispositivi più grandi come laptop, tablet e soprattutto console di gioco come il nuovo Switch OLED di Nintendo, che utilizza un pannello prodotto da Samsung.

Per quanto riguarda la sua attività televisiva, la società si concentra sulla fascia alta, affermando che è sulla buona strada per iniziare a produrre nuovi set basati su punti quantici che continueranno la lotta di Samsung contro i televisori OLED di LG.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *