Blizzard metterà in pausa i piani per un evento BlizzCon online nel 2022

La pandemia ha annullato la BlizzCon 2021 e sembra che anche un evento online pianificato da Blizzard per il prossimo anno sarà un graffio. Un post sul blog non accreditato afferma: “Abbiamo deciso di fare un passo indietro e di fermarci nella pianificazione dell’evento BlizzConline precedentemente annunciato, previsto per l’inizio del prossimo anno”.

Non citava specificamente una ragione, ma dopo che sono emerse rivelazioni su una cultura aziendale piena di molestie sessuali e discriminazioni, negli ultimi mesi si sono verificati uno sciopero dei dipendenti, la partenza del presidente J. Allan Brack e diverse indagini concorrenti.

Più di recente, Blizzard ha ribattezzato l’eroe cowboy in Overwatch a Cole Cassidy. L’impiegato da cui il personaggio ha preso il nome è stata una delle numerose partenze di alto profilo a seguito della presentazione di una causa per molestie sessuali. È stato anche fotografato in una stanza soprannominata “Cosby Suite” durante un precedente evento della BlizzCon.

Ora, Blizzard dice che vede ancora un ruolo per la BlizzCon nella comunicazione con i suoi giocatori, dicendo dopo 16 anni: “vorremmo anche prenderci il tempo per reimmaginare come potrebbe essere un evento BlizzCon del futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *