Cricket: al via il round Super 12 della Coppa del Mondo T20 | Notizie sul cricket


Australia-Sud Africa e Indie Occidentali-Inghilterra si giocheranno nel giorno di apertura del round Super 12.

Il round Super 12 della Coppa del Mondo T20 di cricket inizia sabato negli Emirati Arabi Uniti con i detentori delle Indie Occidentali che affrontano i secondi classificati 2016 dell’Inghilterra nella partita serale dopo Australia e Sud Africa, entrambi a caccia del loro primo titolo mondiale T20, sali sul palco modo nel pomeriggio.

Sri Lanka, Bangladesh, Scozia e il pacchetto a sorpresa Namibia si sono uniti alle prime otto squadre del mondo nel secondo turno, con le 12 squadre divise in due gruppi.

L’Australia si rivolgerà a David Warner per farli partire alla grande. Un comprovato vincitore della partita, Warner ha sopportato un periodo miserabile nel formato di recente. È stato eliminato dalla sua squadra Sunrisers Hyderabad al campionato indiano Premier League (IPL) recentemente concluso, giocato anche negli Emirati Arabi Uniti.

Warner non ha giocato un T20 internazionale quest’anno mentre, nel 2020, ha fatto solo 186 run.

I precedenti vincitori della Coppa del mondo T20, 2007: India, 2009: Pakistan, 2010: Inghilterra, 2014: Sri Lanka e Indie occidentali hanno vinto due volte, 2012 e 2016.“Sto appoggiando Dave’s [Warner] capacità. Confermo il suo giudizio”, ha detto lo skipper australiano Aaron Finch. “Penso che, se guardi alla sua storia ai Mondiali, è dannatamente bravo. Avrebbe voluto più corse? Assolutamente. Tutti vorrebbero più corse per tutto il tempo.

“È uno dei più grandi giocatori che l’Australia abbia mai prodotto, e non ho dubbi che in gara 1 sarà pronto a partire”.

Warner ha segnato più punti nei T20 contro il Sudafrica di qualsiasi altro paese con 457 in 14 partite. La sua media è un lodevole 35,35.

Il Sudafrica è senza AB de Villiers, che ha confermato il suo ritiro dal cricket internazionale all’inizio dell’anno, e l’ex capitano Faf du Plessis, che era disponibile ma non selezionato.

Tuttavia, la squadra ha una serie di sette vittorie consecutive internazionali T20, che comprendono vittorie di serie contro Indie occidentali, Irlanda e Sri Lanka, tutte ottenute fuori casa.

Il momento in cui le Indie Occidentali hanno scioccato l’Inghilterra nella finale per vincere il torneo 2016 [File: Saurabh Das/AP Photo]

Lo skipper delle Indie Occidentali Kieron Pollard, nel frattempo, ha rivelato che la sua squadra ha guardato le riprese del drammatico successo della Coppa del Mondo T20 2016.

“Come squadra, l’abbiamo visto ieri sera e ci ha fatto venire la pelle d’oca”, ha detto Pollard della famosa vittoria sull’Inghilterra cinque anni fa.

L’Inghilterra era sull’orlo della vittoria a Kolkata solo per Carlos Brathwaite che ha segnato quattro sei di fila contro Ben Stokes nell’ultimo over per dare alle Indie Occidentali il loro secondo titolo mondiale T20.

“Per noi essere in quella situazione e superare la linea, mostra l’atteggiamento di chi non muore mai. Come squadra, non vediamo l’ora di provare a replicare la vittoria dell’intero torneo. Questo tipo di momenti ci restano impressi”.

Il capitano dell’Inghilterra Eoin Morgan ha detto che non ci saranno cicatrici da quella perdita mentre la sua squadra cerca di aggiungere la corona globale T20 alla Coppa del Mondo di oltre 50 che ha vinto sotto la sua guida due anni fa.

“Penso che se ci fossero state delle cicatrici avremmo perso molti giocatori che non sarebbero progrediti come hanno fatto negli ultimi quattro o cinque anni”, ha insistito Morgan.

Le prime due classificate di ogni girone accederanno alle semifinali che si svolgeranno il 10 e 11 novembre.

La finale è a Dubai il 14 novembre.

T20 World Cup più alti totali di squadra di sempre



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *