La vedova del giocatore della NHL Jimmy Hayes si dice “scioccata” per la causa della morte


Jimmy Hayes‘ i propri cari stanno finalmente ottenendo la chiusura dopo la sua morte sbalorditiva.

Il giocatore della NHL, morto il 23 agosto all’età di 31 anni, è morto per “intossicazione acuta dovuta agli effetti combinati di fentanil e cocaina”, ha confermato il medico legale dello stato del Massachusetts a E! Notizie di domenica 17 ottobre. La morte è stata giudicata accidentale.

la vedova di Jimmy, Kristen Hayes, ha detto al Boston Globe in una storia pubblicata il 17 ottobre che era “completamente scioccata” dalla causa ufficiale della morte. Kristen sta crescendo i due figli della coppia, bello, 2 e Mac, 5 mesi.

“Ero così certa che non avesse nulla a che fare con la droga”, ha detto. “Ho davvero pensato che fosse un attacco di cuore o qualcosa che non era quello [drugs]… Non aveva alcun senso, quindi era difficile. Speravo di ricevere una telefonata diversa quando hanno chiamato. Speravo di ottenere un po’ di chiarezza, e sono rimasto scioccato nel sentire che era così… Non ha mai mostrato alcun segno di lotta a casa.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *