Bill Clinton dimesso dall’ospedale dopo un’infezione urologica | Notizia


L’ex presidente degli Stati Uniti Bill Clinton è stato curato con successo per un’infezione e tornerà a casa a New York per continuare la sua guarigione.

Bill Clinton è stato dimesso da un ospedale della California meridionale dove è stato curato per un’infezione urologica e tornerà a casa a New York per continuare il suo recupero.

L’ex presidente ha lasciato l’Irvine Medical Center dell’Università della California intorno alle 8 di domenica con Hillary Clinton al braccio. Vestito con jeans e giacca sportiva e con indosso una maschera facciale, è uscito lentamente dall’ospedale e si è fermato per stringere la mano a medici e infermieri allineati sul marciapiede.

Ha dato un pollice in su quando un giornalista ha chiesto come si sentiva, e lui e Hillary sono saliti a bordo di un SUV nero. Partirono in un corteo scortati dalla California Highway Patrol e si diressero all’aeroporto.

“La febbre e il numero di globuli bianchi di Bill Clinton sono normalizzati e tornerà a casa a New York per finire il suo ciclo di antibiotici”, ha detto il dottor Alpesh N Amin in una dichiarazione condivisa su Twitter da un portavoce di Clinton.

Clinton, 75 anni, è stato ricoverato martedì all’ospedale a sud-est di Los Angeles con un’infezione non correlata al COVID-19. Ha intenzione di continuare il suo recupero nella sua casa di Chappaqua, New York, hanno detto i funzionari.

Era stato in California per un evento per la sua fondazione prima del suo ricovero in ospedale.

Il portavoce Angel Urena ha detto sabato che Clinton rimarrà ricoverato in ospedale un’altra notte per ricevere ulteriori antibiotici per via endovenosa. Ma tutti gli indicatori di salute stavano “tendendo nella giusta direzione”, ha detto Urena.

“Il presidente Clinton ha continuato a fare ottimi progressi nelle ultime 24 ore”, ha detto Urena.

Hillary è stata con suo marito in ospedale ed è stata accompagnata sabato da sua figlia Chelsea.

Il presidente Joe Biden ha detto venerdì sera di aver parlato con Clinton, e l’ex presidente “manda il suo meglio”.

“Sta bene, davvero”, ha detto Biden durante le osservazioni all’Università del Connecticut.

Un aiutante dell’ex presidente ha detto che Clinton ha avuto un’infezione urologica che si è diffusa nel suo flusso sanguigno, ma è in via di guarigione e non è mai andato in shock settico, una condizione potenzialmente pericolosa per la vita.

L’assistente, che ha parlato con i giornalisti in ospedale a condizione che il suo nome non fosse usato, ha detto che Clinton era in una sezione di terapia intensiva dell’ospedale ma non stava ricevendo cure in terapia intensiva.

Negli anni da quando Clinton ha lasciato la Casa Bianca nel 2001, l’ex presidente ha dovuto affrontare problemi di salute.

Nel 2004, ha subito un intervento chirurgico di bypass quadruplo dopo aver avvertito dolori al petto prolungati e mancanza di respiro. È tornato in ospedale per un intervento chirurgico per un polmone parzialmente collassato nel 2005 e nel 2010 gli sono stati impiantati un paio di stent in un’arteria coronaria.

Ha risposto abbracciando una dieta in gran parte vegana che lo ha visto perdere peso e riportare un miglioramento della salute.

Il democratico ha servito due mandati quadriennali, supervisionando una forte crescita economica mentre si impegnava in violente battaglie politiche con i repubblicani del Congresso.

È diventato il secondo presidente degli Stati Uniti ad essere messo sotto accusa dopo che la Camera dei Rappresentanti controllata dai repubblicani lo ha messo sotto accusa nel 1998 con l’accusa derivante dalla sua relazione sessuale con la stagista della Casa Bianca Monica Lewinsky, anche se è stato assolto dal Senato.

Ex governatore dell’Arkansas, Clinton è noto per aver combinato un fascino popolare con una profonda conoscenza delle questioni politiche. Dopo la sua presidenza, lui e Hillary si sono trasferiti a New York, dove è stata senatrice degli Stati Uniti prima di lanciare per due volte la propria candidatura alla presidenza.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.