Manchester United: Marcus Rashford “deve dare priorità al calcio” | Notizie sul calcio


Rashford, 24 anni, non gioca da quando ha subito un infortunio alla spalla dopo la sconfitta dell’Inghilterra nella finale di Euro 2020 contro l’Italia a luglio.

L’attaccante del Manchester United e dell’Inghilterra Marcus Rashford deve “dare priorità al suo calcio” per affrontare le sfide di giocare per il suo club e il suo paese, ha detto il manager Ole Gunnar Solskjaer.

Rashford ha subito un intervento chirurgico alla spalla ad agosto e non gioca dalla sconfitta finale di Euro 2020 dell’Inghilterra contro l’Italia a luglio, ma potrebbe fare la sua prima apparizione della stagione nella partita di Premier League di sabato a Leicester City.

“È in squadra, se inizierà o no, non posso dirtelo … Ha lavorato molto duramente durante la sospensione. È stato davvero brillante questa settimana e ha avuto un coinvolgimento di 60 minuti a porte chiuse la scorsa settimana, quindi non vede l’ora di andare”, ha detto Solskjaer venerdì.

Solskjaer ha aggiunto che era giunto il momento per Rashford di concentrarsi sul calcio dopo aver ottenuto consensi diffusi per la sua campagna contro la povertà.

“Marcus ha fatto cose straordinarie in giovane età e ora sta entrando nella sua età migliore per un calciatore”, ha detto il tecnico del Manchester United.

“Sta imparando. Sta facendo sempre più esperienza. Ha avuto il tempo di riflettere anche su ciò che ha fatto fuori dal campo, perché ha fatto cose fantastiche e ora forse dà la priorità al suo calcio e si concentra sul calcio”.

Rashford ha ispirato una campagna di pasti scolastici gratuiti ed è stato onorato dalla regina Elisabetta per i suoi sforzi di beneficenza. Gli è stato anche conferito un dottorato honoris causa dall’Università di Manchester.

Rashford ha segnato 21 gol e 15 assist in tutte le competizioni per lo United la scorsa stagione e Solskjaer ha detto che il club gli darà il tempo di ritrovare la sua forma in questa stagione.

“Sa che vogliamo molto da lui, ma gli daremo il tempo di tornare a quello che era e quello che può essere”, ha detto Solskjaer.

“Una partita alla volta”

Lo United ha una serie di partite difficili in arrivo. La partita del Leicester è seguita da partite di campionato contro Liverpool, Tottenham Hotspur e Manchester City, oltre a sfide casalinghe e trasferte contro l’Atalanta in Champions League.

Non riesco a pensare all’Atalanta o al Liverpool, solo al Leicester, la chiave è pensare una partita alla volta. Non vediamo l’ora che arrivi questa corsa, ogni buon giocatore vuole giocare nelle migliori squadre e abbiamo alcune delle migliori squadre in arrivo”, ha detto.

“Abbiamo aggiunto alcuni giocatori entusiasmanti in futuro. Abbiamo segnato gol, è un bel momento per essere un giocatore offensivo anche per noi, dobbiamo continuare così… [and] unisciti come una squadra e assicurati che sia difficile giocare contro di noi”.

Lo United è quarto in campionato con 14 punti in sette partite, ma è senza vittorie nelle ultime due.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *