I decessi per il quotidiano russo Covid-19 hanno raggiunto il record, ma i legislatori escludono il blocco



Nelle ultime 24 ore sono morte 1.002 persone a causa del Covid-19. Il record precedente è stato riportato venerdì, con 999 decessi correlati al Covid in un periodo di 24 ore.

Il Paese ha anche registrato un nuovo record assoluto di casi giornalieri di coronavirus per il terzo giorno consecutivo. Sabato, le autorità hanno riferito che nell’ultimo giorno erano stati diagnosticati 33.208 nuovi casi di Covid-19.

Nonostante i numeri record, i legislatori continuano a rifiutare l’introduzione di un blocco a livello nazionale. La portavoce del Consiglio della Federazione russa, Valentina Matvienko, ha affermato che la mossa è irragionevole.

“La situazione non è facile. Ma non ci sono motivi per introdurre un blocco federale”, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa statale TASS, Matvienko.

presidente russo Vladimir Putin martedì legislatori sollecitati convincere i cittadini del paese a vaccinarsi.

“Sapete che il numero dei contagi sta crescendo in molte regioni e i medici specialisti lavorano in condizioni difficili. Sappiamo tutti bene che la vaccinazione può salvarci dal virus e da un decorso grave della malattia. È necessario intensificare la ritmo di vaccinazione”, ha detto Putin.

La Russia è rimasta indietro rispetto a gran parte del mondo quando si tratta di vaccinare la sua popolazione, nonostante sia stato il primo paese al mondo ad approvare un vaccino contro il coronavirus, Sputnik V, da utilizzare ad agosto 2020.

Non farsi vaccinare contro il Covid-19 è “davvero irresponsabile”, ha detto giovedì il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov. Ma finché i medici faranno fronte al flusso di pazienti con Covid-19, non verranno prese misure di emergenza, ha aggiunto.

Peskov ha anche detto giovedì che Putin riceverà un’iniezione di richiamo quando i medici lo riterranno necessario, secondo TASS.

“Tutto dipenderà dalle raccomandazioni degli specialisti. Il presidente è molto attento a questo. Non appena gli specialisti capiranno la necessità della rivaccinazione, questo sarà fatto”, ha detto Peskov, in risposta a una domanda.

Il bilancio ufficiale delle vittime della Russia a causa di Covid-19 è ora di 222.315 dall’inizio della pandemia, il numero più alto in Europa. Si ritiene che il numero effettivo sia molto più alto, in parte a causa del modo in cui la Russia classifica i decessi per coronavirus.

Il numero totale di casi identificati di Covid-19 in Russia è salito a 7.958.384 dall’inizio della pandemia.

I dati della task force russa sul coronavirus rilasciati sabato suggeriscono che circa il 45% della popolazione potrebbe avere l’immunità al Covid-19 attraverso la vaccinazione o l’infezione.

Alcune regioni della Russia stanno introducendo alcune restrizioni a livello locale a causa di un aumento delle infezioni da Covid-19. Diverse regioni hanno introdotto codici QR che consentono solo alle persone vaccinate e ai pazienti guariti di visitare ristoranti ed eventi pubblici.

Gli eventi con oltre 3.000 partecipanti sono vietati in tutto il paese in relazione alla pandemia, ha dichiarato il 4 ottobre Anna Popova, capo dell’autorità di vigilanza sulla salute di Rospotrebnadzor, secondo il media statale RIA Novosti. Per alcune regioni, le restrizioni sono più severe a seconda della gravità della situazione del coronavirus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *