Analogue’s Pocket avrà un sistema operativo estremamente sofisticato per salvare i giochi da e verso le cartucce

Non c’è ancora una data di rilascio definitiva per il ritardato Analogue Pocket (al di fuori della più ampia finestra di “dicembre 2021” che l’azienda ha fornito l’ultima volta a settembre), ma Analogue sta cercando di stuzzicare l’appetito dei giocatori con la prossima cosa migliore: uno sguardo approfondito su AnalogueOS , il nuovo software personalizzato che alimenterà il Pocket ogni volta che arriverà.

Come ci si potrebbe aspettare da un dispositivo di gioco retrò, AnalogueOS presenta un design minimale in stile pixel art che ha lo scopo di farti entrare nei giochi il più facilmente possibile.

Ma Analogue sta prendendo sul serio il suo obiettivo di realizzare il dispositivo di gioco retrò definitivo. C’è una nuova funzione “Libreria”, con un enorme database che l’azienda ha costruito da zero con l’obiettivo di fungere da archivio storico completo per i giochi retrò. I giocatori potranno navigare ed esplorare la storia dei giochi classici e degli sviluppatori, ordinati per regione, sistema, editore e altro. La Libreria consentirà inoltre ai giocatori di inserire le immagini delle scatole o le schermate dei titoli per i giochi a cui stanno giocando e persino di leggere le cartucce fisiche per identificare l’esatta revisione e versione di un gioco. C’è anche il supporto per le playlist, per la creazione di elenchi personalizzati di preferiti.

Ma una delle caratteristiche più interessanti è ciò che Pocket chiama “Memorie”, che dovrebbe consentire ai giocatori di catturare e caricare gli stati di salvataggio direttamente da e verso una cartuccia e persino condividerli con altri giocatori per caricarli su i loro cartucce – qualcosa che l’azienda dice che non è mai stato fatto prima. I ricordi consentiranno anche ai giocatori di salvare e condividere anche gli screenshot, un punto fermo delle console moderne che sta cercando di portare ai giochi più vecchi.

Infine, AnalogueOS offrirà una varietà di strumenti per monitorare il gameplay, inclusa la registrazione per quanto tempo e quando hai giocato a giochi specifici. AnalogueOS è pensato anche per essere un trampolino di lancio per l’azienda, che sarà (alla fine) disponibile anche per altri prodotti Analogue.

E mentre tutto ciò suona molto bene, ci sono molti avvertimenti nell’annuncio di Analogue qui. Ad esempio, mentre le funzioni Libreria, Ricordi e Tracciamento suonano alla grande, non saranno disponibili sull’Analog OS 1.0 iniziale, ma arriveranno in seguito “su AnalogueOS 1.1 e oltre”.

Inoltre, quando la funzione Libreria arriverà, supporterà solo i giochi Game Boy Advance, Game Boy Color, Game Boy e Game Gear. Il supporto per Neo Geo Pocket Color, Neo Geo Pocket, TurboGrafx-16 e Atari Lynx verrà affiancato agli adattatori per cartucce in futuro.

Le prime console Pocket Analogue dovrebbero essere spedite “al più tardi a dicembre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.