EA rimuove l’ex allenatore dei Raiders Jon Gruden da Madden dopo lo scandalo delle email

Electronic Arts rimuove l’ex allenatore dei Las Vegas Raiders Jon Gruden da Madden NFL 22 a seguire rapporti che aveva usato un linguaggio razzista, omofobico e misoginio nelle e-mail. Gruden si è dimesso da allenatore dei Raiders subito dopo che le e-mail sono venute alla luce.

“EA Sports si impegna ad agire per mantenere una cultura di inclusione ed equità”, ha affermato EA in una dichiarazione pubblicata su Impazzire NFL Account Twitter. “A causa delle circostanze delle dimissioni di Jon Gruden, stiamo prendendo provvedimenti per rimuoverlo da Madden NFL 22. Lo sostituiremo con una somiglianza generica tramite un aggiornamento del titolo nelle prossime settimane”.

Questa non è la prima volta che EA apporta modifiche alla sua serie di calcio di successo in risposta a eventi del mondo reale. Nel 2020, la società ha cambiato tutti i riferimenti ai Washington Redskins in Madden NFL 21 dopo che il franchise ha annunciato che avrebbe abbandonato il marchio. L’ex tight end dei New England Patriots Aaron Hernandez è stato rimosso a partire dal NCAA Football 14 e Madden NFL 25 dopo essere stato condannato per omicidio di primo grado nel 2013. E l’ex running back dei Baltimore Ravens Ray Rice è stato tirato da Madden NFL 15 dopo che è emerso un video di lui che picchiava sua moglie.

Le e-mail di Gruden sono state incluse tra 650.000 che sono state esaminate come parte di un’indagine della NFL sulla cattiva condotta sul posto di lavoro presso la Washington Football Team.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *