Razer Blade 15 Advanced recensione: il nuovo hotness

Quando ho recensito l’ultima volta il Blade 15 Advanced di Razer alla fine del 2020, ho accusato l’azienda di riposare sugli allori quando si trattava di design del laptop. Alcuni dei suoi concorrenti, vale a dire l’MSI GS66 Stealth, hanno recuperato molto terreno. E fino a poco tempo, Razer non aveva risposto con molto al di là di piccole (ma benvenute) modifiche al design e aggiornamenti delle specifiche.

Ma Razer ha effettivamente risposto in due modi principali finora nel 2021. Uno è con il Blade 14, che racchiude un processore AMD molto capace e una scheda grafica Nvidia RTX in un laptop compatto da 14 pollici. L’altro è il più recente Blade 15 Advanced. È molto simile alle versioni precedenti, ma se guardi un po’ più da vicino, affronta alcune critiche ripetute dai modelli precedenti pur mantenendo la sua caratteristica eccellente qualità costruttiva.

Il Blade 15 Advanced, a partire dalla linea di metà 2021, ha un design più resistente alle impronte digitali e la sua webcam è stata aumentata dalla risoluzione 720p a 1080p. Il modello più interessante del gruppo è tecnicamente il meno capace, il modello base che sto recensendo qui. Ha uno spessore di circa 15,8 mm, rifilando poco più di un millimetro rispetto alle altre opzioni Blade 15 Advanced.

Più sottile è buono e tutto, ma Razer merita anche il merito di essersi assicurato che molti dei fondamenti non siano stati tagliati durante la riduzione delle dimensioni. Questo modello ha una buona selezione di porte che include Thunderbolt 4, HDMI 2.1 e un lettore di schede SD. Quindi, non solo ha un bell’aspetto, ma è anche pratico. Anche il suo display QHD ad alta frequenza di aggiornamento è fantastico, così come la tastiera e il trackpad. Con mia grande sorpresa, la sua batteria da 65 Wh vanta prestazioni decenti per un laptop da gioco, con circa sei ore di utilizzo sotto il carico delle normali attività quotidiane, come l’utilizzo di Chrome, Spotify, Slack e alcune Affinity Photo (le varianti Blade 15 Advanced più spesse hanno batterie da 80 Wh).

Il più sottile Blade 15 Advanced è completo in molti altri modi in cui mi aspetto che sia un laptop da gioco. Ha un chip grafico RTX 3060, un processore capace e RAM e spazio di archiviazione aggiornabili dall’utente (ha solo uno slot M.2 rispetto ai due nei modelli più spessi). Impressionante, è solo un pelo più sottile del punto più spesso dell’ultimo MacBook Air di Apple. Lascia che affondi per un momento.

Razer Blade 15 Advanced

Il Blade 15 è ancora tra i laptop più belli (da gioco o meno) disponibili.

Ok, ora diventiamo reali.

Il prezzo di questo modello è alto. Costa $ 2.299, che è facilmente un premio di $ 600- $ 700 (se non di più) rispetto alla maggior parte degli altri modelli con specifiche simili (senza display QHD). Non è un problema se te lo puoi permettere. Ma un punto dolente più grande che il denaro non risolverà è il suo raffreddamento. Anche se non è raro che i laptop da gioco si trovino in uno stato di calore persistente, questo laptop si è sentito molto caldo vicino alla cerniera dello schermo durante il gioco.

Dopo aver potenziato al massimo le prestazioni della CPU e della GPU del sistema in Razer Synapse, il suo strumento integrato per regolare le impostazioni di alimentazione e per personalizzare la tastiera retroilluminata, alcuni giri di Deathloop ha causato l’aumento della temperatura della CPU fino a 100 gradi Celsius. Sembrava, a quel punto, ben oltre quella che considero una temperatura confortevole per un dispositivo che dovrebbe essere posizionato sulle mie ginocchia. Ho condiviso questi risultati con Razer, che ha chiesto di restituire l’unità per i test. La compagnia ne ha inviato un altro, ed è andata più o meno lo stesso.

Non ho notato alcun segno di throttling legato alle prestazioni a causa dell’alta temperatura. È solo un laptop che si surriscalda durante le attività intensive. Questo è meno problematico se prevedi di collegare accessori che già possiedi, come un mouse e una tastiera, e rimetti il ​​Blade 15 Advanced sulla tua scrivania. Secondo Razer, questo è tutto un comportamento previsto e la società afferma che non è indicativo di un problema.

Razer Blade 15 Advanced

Ecco, nessuna impronta in vista. Il nuovo rivestimento è più resistente alle macchie, ma dovrai comunque pulirlo a volte.

Ecco una dichiarazione che Razer ha fornito a Il Verge sul riscaldamento di questo modello Blade 15 Advanced:

“Abbiamo scoperto che quando funziona alle impostazioni massime delle prestazioni, il Blade può raggiungere temperature interne elevate, anche se dopo un breve periodo di tempo si stabilizza e in genere non supera i 90 °C. Queste temperature interne sono sicure da gestire e con la nostra soluzione di raffreddamento a camera di vapore migliorata, portano comunque a una temperatura esterna confortevole per l’uso regolare ben al di sotto delle temperature interne.

Se me lo chiedi, penso che dovresti riconsiderare l’acquisto di questo modello se immaginavi di giocare principalmente sulle tue ginocchia.

Ci sono alcune buone notizie che emergono da questo su cui penso che Razer e io possiamo essere d’accordo: le prestazioni di gioco con questo Blade 15 Advanced sono buone. È uno dei pochi laptop in circolazione che abbina un RTX 3060 (un po’ a bassa potenza, con una potenza grafica massima di 85 W e un boost clock di 1.282 MHz) e uno schermo QHD. Ho scritto in diverse recensioni di laptop ora che fare il salto al QHD su FHD vale sicuramente i tuoi soldi se riesci a farlo oscillare – e se il laptop stesso è abbastanza potente da eseguire la maggior parte delle applicazioni e dei giochi senza sgretolarsi sotto il carico.

Dopo aver giocato ad alcuni giochi impegnativi su questo modello Blade 15 Advanced più sottile, è sicuro dire che affronta la sfida di giocare a giochi AAA con impostazioni grafiche elevate a risoluzione QHD con più facilità di quanto mi aspettassi – sai, oltre ad essere tostato per tutto. Il suddetto Deathloop ha mantenuto 50 fotogrammi al secondo abbastanza stabili alla risoluzione nativa con quasi tutte le impostazioni impostate al massimo. Ho riscontrato un piccolo problema isolato per questo gioco; mi ha ripetutamente avvertito che avevo superato l’utilizzo della VRAM, sostenendo che questo RTX 3060 aveva meno memoria di quanto non avesse effettivamente. Tuttavia, non si è bloccato o mi ha impedito di giocarci.

Razer Blade 15 Advanced

Razer riceve complimenti per aver incluso un robusto set di porte in questa struttura sottile, tra cui diverse porte USB-A e un lettore di schede SD.

Razer Blade 15 Advanced

Uno sguardo al bordo sinistro del Blade 15 Advanced. Ammetto di aver dimenticato di rimuovere la pellicola attorno alla porta di ricarica prima del servizio fotografico.

Anche altri giochi non presentavano tali problemi e funzionavano in modo decente. Con risoluzione QHD, impostazioni ultra e con DLSS e ray tracing attivi, Shadow of the Tomb Raideril benchmark integrato ha funzionato a una media di 48 frame al secondo. Con questo risultato, ti mancano solo poche regolazioni di impostazione da un costante 60 fotogrammi al secondo a risoluzione nativa. Con DLSS (modalità automatica) e impostazioni ultra attive in risoluzione QHD, Red Dead Redemption 2 ottenuto fino a 53 fotogrammi al secondo. Caccia: resa dei conti ha eseguito il gioco più semplice tra tutti quelli che ho testato, raggiungendo facilmente 60 fotogrammi al secondo con una risoluzione nativa di 1440p con impostazioni grafiche impostate al massimo.

I giochi hanno un bell’aspetto e sono pieni di dettagli nitidi e colori su questo schermo QHD, anche se la sua frequenza di aggiornamento di 240Hz è un soffitto molto più alto che molti giochi non raggiungono con questo laptop. Sarai fortunato a spingere questo schermo anche a metà della sua frequenza di aggiornamento massima con i giochi moderni, il che è un successo in sé.

Più soldi sei disposto a spendere per un laptop da gioco, meno impostazioni (se presenti) dovrai regolare per superare in modo più affidabile l’ambita barra dei 60 fotogrammi al secondo. Non è un grosso problema che questo Blade 15 Advanced non riesca ad arrivarci esattamente in alcuni giochi, a patto che tu lo sappia prima di acquistarlo. Tuttavia, è più un problema quando si guarda al futuro.

Razer Blade 15 Advanced

Razer, i tuoi display QHD sono semplicemente eccezionali.

L’evoluzione della tecnologia grafica significa che alcuni giochi richiedono solo più potenza per funzionare, non meno. Per un laptop come questo che ha un headroom abbastanza limitato, sia in termini di alimentazione che di raffreddamento, questo è un problema a cui ho fatto fatica a non pensare durante questa recensione.

Tuttavia, il futuro è reso un po’ meno spaventoso grazie al supercampionamento di deep learning (DLSS) di Nvidia. Accenderlo significa eseguire i giochi a una risoluzione inferiore, tuttavia i core AI della GPU RTX utilizzano la rete neurale di Nvidia per migliorare la qualità dell’immagine per far sembrare che non si sia affatto abbassata la risoluzione. In alcuni di questi test sopra, il Blade 15 Advanced è stato in grado di spremere una media di 10 fotogrammi al secondo in più rispetto a quando la tecnologia DLSS era disattivata. È roba impressionante.

Questo particolare Blade 15 Advanced non vincerà in una sparatoria contro Blade 14 che ha un AMD Ryzen 9 5900HX e un RTX 3070, in particolare per i giochi. Ma ha il vantaggio con alcune attività creative, grazie alla funzione Quick Sync Video del suo processore Intel. Nel nostro test di esportazione, che produce un video 4K di cinque minuti e 33 secondi, questa unità di prova ha impiegato poco più di tre minuti e trenta secondi per eseguire i passi. In PugetBench per Premiere Pro, un benchmark che esegue una serie di attività impegnative e genera un punteggio aggregato, il Blade 15 Advanced ha ottenuto quasi 200 punti in più rispetto al Blade 14 che ha recensito la mia collega Monica Chin, e diverse centinaia di punti in più di la base Razer Blade 15 dall’inizio del 2021. Se hai intenzione di copiare filmati sul Blade 15 Advanced con il suo slot per schede SD, puoi stare tranquillo sapendo che il tuo tempo per esportare dovrebbe essere abbastanza veloce con questo laptop.

L’uso quotidiano del nuovo Blade 15 Advanced è un’esperienza simile a quella delle versioni precedenti e, nella maggior parte dei casi, è una buona cosa. La tastiera di Razer è facile da digitare e il layout è facile da passare dall’utilizzo di una tastiera di dimensioni standard. Tuttavia, dopo aver utilizzato diverse altre tastiere per laptop da gioco, sarebbe fantastico se Razer provasse a creare i propri interruttori a chiave meccanici compatti, come fa Alienware con i suoi interruttori premium Cherry a profilo ultrabasso. Non c’è niente di sbagliato in quello che c’è qui, ma a volte i tasti possono sembrare un po’ molli. Tuttavia, non ho lamentele sul trackpad, poiché rimane uno dei più grandi che puoi trovare su un laptop da gioco.

Razer Blade 15 Advanced

La webcam migliorata è uno dei punti salienti dell’ultimo aggiornamento Blade 15 Advanced.

Concentrandosi su due nuovi miglioramenti per questa nuova ondata di laptop Blade: il rivestimento resistente alle impronte digitali e la webcam 1080p migliorata, la webcam è l’aggiornamento più significativo dei due. Non avevo un’iterazione precedente con una webcam a 720p con cui confrontarla direttamente, ma anche nel mio appartamento che riceve una bassa quantità di luce naturale, l’immagine sembrava un po’ più nitida di quanto ricordassi prima, con bassi leggermente migliorati. prestazione leggera. Le riprese video sembrano ancora un po’ sgranate, in particolare nelle chat video online, ma è sicuramente un passo avanti positivo.

Per il rivestimento resistente alle impronte digitali: guarda, questo laptop raccoglie ancora le tue impronte digitali. Tuttavia, ho capito che era un miglioramento quando non ho urlato lo stesso “wow, ho appena toccato questa cosa ed è sporco” che di solito faccio poco dopo aver disimballato un laptop Razer nero. Ma se sei un maniaco della pulizia, probabilmente troverai ancora abbastanza sbavature da giustificare una pulizia ogni due giorni.

Questo particolare Blade 15 Advanced si distingue dagli altri modelli di Razer, inclusi alcuni laptop da gioco concorrenti, a causa di quanto sia sottile. Il suo spessore è un vantaggio, ma anche un grosso svantaggio quando si tratta di mantenere la calma. Giocare su di esso non è un problema, a meno che tu non voglia effettivamente usarlo comodamente sulle tue ginocchia.

Non ho una soluzione per Razer, o per qualsiasi altra azienda, su questo. Ad un certo punto, la ricerca per spingere l’inviluppo di potenza in dispositivi più sottili focalizzati sul gioco sarà ostacolata dalla quantità di flusso d’aria che possono consentire, e sembra che Razer si stia avvicinando al soffitto qui. Tuttavia, sono impressionato da molti aspetti del Blade 15 Advanced, in particolare dal fatto che è così simile a varianti più spesse e potenti.

Razer Blade 15 Advanced

Anche se è più sottile che mai, ha ancora il familiare design Blade 15.

Se vuoi una raccomandazione che è nel regno di Razer, controlla la variante Blade 14 che costa $ 2,199 ($ 100 in meno rispetto a questo modello recensito) che ha un processore AMD, un RTX 3070 e uno schermo QHD. È un po’ più spesso, quindi il riscaldamento non dovrebbe essere un problema. Perderai le porte Thunderbolt 4, il lettore di schede SD, insieme a una webcam 1080p (è invece 720p) e la capacità di operare sulla sua RAM e sulla memoria. Altrimenti, dai un’occhiata alla nostra guida all’acquisto del miglior laptop da gioco dove troverai diverse opzioni più economiche e veloci, anche se sono un po’ più spesse di questo Blade 15 Advanced sottilissimo.

Fotografia di Amelia Holowaty Krales / The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *