Queste app ti consentono di personalizzare Windows 11 per riportare in vita la barra delle applicazioni

Non sono l’unico a odiare la nuova barra delle applicazioni di Windows 11, e ora gli sviluppatori di terze parti stanno venendo in soccorso con app che riportano alcune delle funzionalità mancanti nell’ultimo sistema operativo di Microsoft.

Microsoft ha rimosso le funzionalità di base della barra delle applicazioni in Windows 11, come la visualizzazione dell’ora e della data su più monitor, lo spostamento della barra delle applicazioni nella parte superiore dello schermo o sui lati e anche piccole cose come modificarne l’altezza e avere piccole icone. Ha fatto arrabbiare molti utenti Windows e la maggior parte dei feedback principali nel programma Windows Insider di Microsoft riguardava le modifiche alla barra delle applicazioni prima del debutto di Windows 11 la scorsa settimana.

Le novità di Stardock App Start11 si concentra principalmente sulla possibilità di riportare il menu Start agli stili classici, ma c’è anche molta personalizzazione della barra delle applicazioni. Puoi modificare le dimensioni della barra delle applicazioni, la sua posizione su più monitor e persino ciò che viene mostrato quando fai clic con il pulsante destro del mouse sulla barra. Se sei un fan di avere Task Manager ovunque fai clic con il pulsante destro del mouse sulla barra delle applicazioni di Windows 11, puoi ripristinarlo con Start11.

Sebbene il trascinamento della selezione non sia ancora supportato con Start11, l’unica cosa che manca davvero è la possibilità di mostrare l’orologio su più monitor. Per fortuna, un’altra app di terze parti, UndiciOrologi, salva la giornata. ElevenClock mette l’ora e la data su più monitor, una funzionalità che stranamente manca in Windows 11.

ElevenClock porta l’ora e la data su ogni barra delle applicazioni in Windows 11.

Gli utenti di Windows 11 non dovrebbero davvero aver bisogno di ricorrere ad app di terze parti solo per ripristinare le funzionalità di base della barra delle applicazioni che esistono in Windows da decenni, ma fino a quando Microsoft non risolverà quest’area di feedback ci sono almeno alcune soluzioni alternative disponibili.

Microsoft ha accennato a potenziali modifiche alla barra delle applicazioni il mese scorso. “Come con ogni esperienza in Windows 11, ascoltiamo e apprendiamo costantemente e accogliamo con favore il feedback dei clienti che aiuta a modellare Windows”, ha affermato un portavoce di Microsoft in una dichiarazione a Il Verge nel mese di settembre. “Windows 11 continuerà ad evolversi nel tempo; se impariamo dall’esperienza dell’utente che ci sono modi per apportare miglioramenti, lo faremo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *