Apple annuncia l’evento del 18 ottobre dopo mesi di voci su Mac

Il prossimo evento hardware di Apple si svolgerà il 18 ottobre, secondo gli inviti inviati oggi. Si prevede che la società utilizzerà il suo secondo evento autunnale per lanciare un paio di nuovi MacBook, un Mac Mini di fascia alta ridisegnato e forse un paio di AirPods di terza generazione.

Il video di invito prende in giro una parola: Unleashed. Come si vede sotto in a tweet dal dirigente del marketing di Apple Greg Joswiak, appare in un carattere punteggiato che potrebbe suggerire la tecnologia mini LED in arrivo. L’evento “speciale” sarà trasmesso in diretta su Apple.com alle 13:00 ET / 10:00 ET.

Ci sono state segnalazioni per mesi secondo cui Apple è sul punto di rilasciare nuovi modelli MacBook Pro da 14 e 16 pollici. I nuovi MacBook sarebbero l’ultimo passo nella transizione di Apple dai chip Intel, sostituendoli con un processore basato su Arm chiamato M1X che Apple stessa progetta. Il nuovo chip potrebbe aumentare le prestazioni rispetto al chip M1 che ha debuttato lo scorso anno. Altre funzionalità previste includono il ritorno delle funzionalità MacBook preferite dai fan come la ricarica magnetica MagSafe, e Porta HDMI e uno slot per schede SD. La diffamata touch bar OLED, fortunatamente, potrebbe essere in via di estinzione. Bloombergha notato di recente Mark Gurman lo stock del MacBook Pro esistente dell’azienda sembra essere in esaurimento.

Le voci suggeriscono che lo stesso processore M1X sarà presente in un Mac Mini di fascia alta riprogettato. Secondo quanto riferito, la nuova macchina avrà più porte rispetto al modello M1 dello scorso anno, con due porte Thunderbolt / USB 4 Type-C e due porte USB Type-A. Le modifiche dovrebbero rendere il nuovo Mac Mini molto più adatto agli utenti esperti.

Infine, Apple potrebbe annunciare un paio di AirPods ridisegnati, che rappresentano la terza generazione degli auricolari true wireless originali dell’azienda. Gli AirPods dovrebbero adottare un design simile agli AirPods Pro, con steli più corti e una custodia di ricarica ridisegnata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *