L’astronauta Sally Ride sarà una delle donne presenti in un trimestre statunitense del 2022

Sally Ride, la prima donna americana a viaggiare nello spazio, apparirà su una delle prime cinque monete della Zecca degli Stati Uniti Programma quarti delle donne americane. A partire dal prossimo anno e fino al 2025, la Zecca rilascerà cinque trimestri ogni anno con disegni sul lato della coda con donne americane pionieristiche.

Ride, che morì nel 2012 all’età di 61 anni, volò a bordo dello space shuttle Challenger nel 1983, e di nuovo nel 1984. Era prevista per una terza missione dello shuttle, ma dopo che il Challenger esplose nel 1986, la NASA sospese il programma dello shuttle, e Ride si ritirò un anno dopo.

Ha continuato a consigliare la NASA, come parte del gruppo che ha indagato sull’incidente del Challenger e un team di studio che ha scritto un rapporto in cui raccomandava all’agenzia di lavorare su un avamposto sulla Luna. Ride in seguito divenne direttore del California Space Institute presso l’UC San Diego. Ha anche scritto sei libri per bambini sulla scienza e ha fondato una società chiamata Sally Ride Science nel 2001, con l’obiettivo di ridurre il divario di genere nei programmi e nelle carriere STEM.

Il design del quartiere raffigura Ride accanto a una finestra sulla navetta spaziale, che secondo Mint è stata ispirata dal suo commento “Quando non lavoravo, di solito ero davanti a una finestra che guardava la Terra”.

Anche sul lista delle donne saranno presenti nei trimestri del 2022 la defunta poetessa e autrice Maya Angelou, l’attivista nativa americana Wilma Mankiller, l’educatrice e suffragista Nina Otero-Warren e la star del cinema cinese-americano Anna May Wong.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *