Il nuovo fiume di lava minaccia più edifici a La Palma | Galleria Notizie


Un nuovo fiume di lava ha eruttato sabato dal vulcano La Palma, seminando ulteriore distruzione sull’isola dell’Oceano Atlantico dove più di 1.000 edifici sono già stati inghiottiti o gravemente danneggiati da flussi di roccia fusa.

Il crollo parziale del cono vulcanico durante la notte ha dato vita a un nuovo flusso di lava che ha iniziato a seguire un percorso simile lungo la cresta della Cumbre Vieja verso la costa occidentale dell’isola fino all’oceano.

Le autorità hanno affermato che il nuovo flusso di lava si trova all’interno dell’area che è stata frettolosamente evacuata dopo l’eruzione del 19 settembre, quando 6.000 residenti sono stati costretti a fuggire dalle loro case e fattorie.

La polizia ha permesso ai residenti le cui case potrebbero essere in pericolo di fare viaggi per salvare ciò che potevano. Sabato i camion sono entrati vuoti nella zona di esclusione e sono partiti con materassi, mobili e altri oggetti.

Il funzionario dell’emergenza Miguel Ángel Morcuende ha affermato che gli esperti stanno osservando da vicino il delta di nuova terra che si sta formando al largo della costa dell’isola da quando il flusso di lava principale ha raggiunto il mare la scorsa settimana.

Ha detto che parti di esso potrebbero crollare, causando esplosioni e grandi onde, ma ciò non costituirebbe un pericolo poiché l’area circostante era già stata evacuata.

Un totale di 1.186 edifici sono stati distrutti a La Palma e 497 ettari (1.228 acri) sono stati ricoperti di lava a partire da sabato, secondo il servizio di gestione delle emergenze Copernicus dell’Unione europea.

L’aeroporto di La Palma è tornato operativo dopo essere stato chiuso per diversi giorni a causa delle ceneri vulcaniche.

L’isola fa parte delle Isole Canarie spagnole, un arcipelago al largo dell’Africa nordoccidentale che è una popolare destinazione di vacanza per i turisti europei.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *