Google Reader è ancora defunto, ma ora puoi “seguire” i feed RSS in Chrome su Android

Google Reader è ancora defunto, ma il suo spirito vive in un “pulsante segui” per Chrome che Google ha iniziato a sperimentare per la prima volta a maggio. La funzione di tracciamento RSS era limitata alle versioni sperimentali Canary di Chrome su Android, ma oggi l’azienda ha iniziato ad abilitarla su versioni stabili del browser, secondo Adrienne Porter Felt, un direttore dell’ingegneria su Chrome.

Puoi seguire un sito tramite il menu a tre punti del browser per iscriverti al suo feed RSS e aggiornarlo nell’app Chrome. I siti che stai seguendo verranno visualizzati in una scheda chiamata “following”, che si trova lungo la scheda “per te” di Google degli articoli consigliati. La funzione non è ancora disponibile su iOS, quindi non sono in grado di verificarla sul mio telefono, ma Felt ha condiviso alcuni screenshot di come appare su Android in modo che tu possa avere un’idea.

Il pulsante Segui aggrega il contenuto di un feed RSS in schede.
Immagine: Adrienne Porter Felt

Non è chiaro quante persone abbiano già accesso alla nuova funzionalità per impostazione predefinita, ma puoi abilitarla tu stesso inserendo chrome://flags nella barra degli indirizzi e attivandola sotto il feed web, scrive Felt.

Il pulsante Follow di Chrome è attualmente una funzionalità solo per dispositivi mobili (versioni iOS e desktop stanno arrivando), che sicuramente deluderà alcuni utenti esperti di Google Reader. Tuttavia, è almeno bello vedere Google mantenere vivo il fuoco RSS in qualche modo. Rende l’app Chrome ancora più affollata in termini di funzionalità, ma se stavi cercando un modo gratuito e semplice per tenere il passo con alcuni dei tuoi siti preferiti, sembra che Google sia ancora una volta disposto a essere quell’opzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *