ALDS: i Red Sox usano Barrage of Homers per legare la serie con i raggi


NS. PETERSBURG, Florida — I Boston Red Sox sono una squadra imperfetta. Hanno commesso il secondo maggior numero di errori di difesa nelle major league durante la stagione regolare. Il loro staff di lanciatori si classificava, a seconda della statistica, nel terzo superiore o nel mezzo del gruppo. Ma non commettere errori, possono assolutamente schiacciare la palla.

Quindi, quando sono rimasti indietro presto contro i Tampa Bay Rays in gara 2 della serie al meglio delle cinque divisioni dell’American League venerdì, non c’era motivo di preoccuparsi. Possono quasi sempre farsi strada da un ingorgo, con un shutout in gara 1 che è l’eccezione, non la regola.

“Abbiamo guidato il baseball nelle vittorie in rimonta quest’anno”, ha detto il difensore centrale Enrique Hernandez. “Abbiamo fatto tutto durante la stagione, quindi perché non farlo ora? Non era vincere o tornare a casa, ma per noi quella era una specie di mentalità”.

Per tornare e rivendicare una vittoria 14-6 al Tropicana Field che ha pareggiato la serie in una partita a testa, i Red Sox, la quinta squadra con il punteggio più alto nel baseball durante la stagione regolare, hanno battuto un record di squadra dopo la stagione di cinque fuoricampo.

E ad aprire la strada è stato Hernandez, che è diventato il primo giocatore ad accumulare quattro valide extra-base in una partita di postseason poiché il probabile futuro Hall of Famer Albert Pujols lo ha fatto per i St. Louis Cardinals in gara 2 della National League Championship Series del 2011. Hernandez ha concluso la serata 5 su 6, con tre doppi, un fuoricampo, tre punti segnati e tre battute.

La serie si sposta ora a Boston, dove i Red Sox sono stati la squadra più battuta in casa in questa stagione. Domenica è in programma gara 3.

“Colpire è contagioso e questi ragazzi sono usciti rastrellando”, ha detto il battitore designato Red Sox JD Martinez.

Il primo inning di venerdì è stato un incubo per i Red Sox. Dopo l’interbase Xander Bogaerts e l’esterno sinistro Alex Verdugo hanno dato ai Red Sox un vantaggio di 2-0 con singoli che segnano punti, il lanciatore iniziale Chris Sale è imploso.

Facendo solo la sua decima apparizione da quando è tornato dall’intervento chirurgico di Tommy John e dalle successive battute d’arresto, Sale ha caricato le basi e ha tirato fuori un singolo della RBI a Yandy Diaz. Mancando ancora del suo arsenale completo di lanci, Sale ha poi ceduto un grande slam a Jordan Luplow per dare ai Rays un vantaggio di 5-2.

Ma nel corso degli inning successivi, i Red Sox hanno schiacciato i Rays, i campioni in carica dell’AL che possiedono uno dei migliori pitching staff nel baseball.

“I battitori non si sono fermati”, ha detto Verdugo. “Erano implacabili”.

I fuoricampo in solitaria di Verdugo e Bogaerts hanno ridotto il deficit a 5-4 nel terzo inning. Due fotogrammi dopo, i Red Sox sono andati avanti per sempre.

Giocando alla sua 61esima partita di playoff in carriera, Hernandez, un membro dei campioni delle World Series 2020 Los Angeles Dodgers, ha battuto un fuoricampo che ha pareggiato il gioco.

I Red Sox hanno poi preso un vantaggio di 8-5 su un tiro da tre punti di Martinez, che stava giocando la sua prima partita da quando si è girato la caviglia sinistra quando è salito in seconda base nel finale di stagione regolare di domenica.

Prima dell’allenamento di battuta pre-partita, Martinez non era sicuro di come si sarebbe sentita la sua caviglia in miglioramento. Ma dopo un round di colpire, il manager dei Red Sox Alex Cora ha detto che Martinez gli ha detto: “Ehi capo (capo), andiamo.”

Cora ha battuto Martinez, lo slugger più decorato della squadra, sesto in formazione, più basso del solito nel caso in cui la caviglia di Martinez lo costringesse a lasciare la partita in anticipo. Ha consegnato quattro colpi.

“Tanto di cappello al nostro staff di preparazione atletica perché hanno fatto miracoli”, ha detto Martinez.

Sul monte per i Red Sox, Tanner Houck ha salvato il giorno dopo che Sale è durato un inning. Houck ha ceduto solo un punto su cinque inning, permettendo ai suoi compagni di squadra di tornare indietro. È stato il suo unico difetto negli 11 inning di questa settimana.

“È stato enorme, assolutamente enorme”, ha detto Verdugo, aggiungendo in seguito: “Ci ha dato abbastanza tempo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *