Recensione Amazon Fire TV Stick 4K Max: quella da acquistare

L’industria tecnologica ha sicuramente messo molto clamore dietro descrittori come “max” negli ultimi anni. Quindi, quando Amazon ha annunciato il Fire TV Stick 4K Max da $ 54,99 il mese scorso, non ho potuto fare a meno di rabbrividire all’idea di un dispositivo di streaming che riprende quel tipo di marchio. Cosa potrebbe significare max in questo contesto? Non ha nulla a che fare con il design fisico; Fire TV Stick 4K Max è visivamente indistinguibile dall’esistente Fire TV Stick 4K. E i due prodotti vanno di pari passo nelle loro principali funzionalità di streaming video e audio nonostante il modello precedente sia spesso scontato; al momento di questa recensione, il normale Fire TV Stick 4K è in vendita a $ 33,99.

In questo caso, “max” riguarda le cose più piccole. Il nuovo stick è più potente del 40% rispetto alla versione standard, il che si traduce in un avvio più rapido delle app e una navigazione notevolmente più fluida e priva di balbettii o ritardi. C’è più RAM all’interno, quindi non devi aspettare che le app si ricarichino completamente con la stessa frequenza. Amazon ha aggiornato il Wi-Fi al Wi-Fi 6 per migliori prestazioni di streaming wireless, supponendo che tu abbia un router in grado di trarne vantaggio. E nella confezione trovi anche un telecomando vocale Alexa più recente con scorciatoie per le app e una comoda scorciatoia per la programmazione TV in diretta.

Come ho detto prima, lo stick stesso è impossibile da distinguere dallo standard Fire TV Stick 4K. Sfortunatamente, nonostante sia andato al “massimo”, apparentemente Amazon non ha ritenuto opportuno eseguire l’aggiornamento a USB-C per l’alimentazione plug-in (richiesta); questo dispositivo mantiene la Micro USB su un lato. Ma iniziare a funzionare rimane facile: collega Fire TV Stick 4K Max a una porta HDMI libera sulla TV, trova una presa per l’adattatore di alimentazione USB, inserisci le batterie incluse nel telecomando e sei a posto.

Amazon raggruppa l’ultima versione del suo telecomando vocale Alexa con la nuova chiavetta per lo streaming. Oltre ai soliti pulsanti di riproduzione, ci sono anche controlli TV dedicati per l’accensione e il volume. E troverai anche quattro scorciatoie con marchio per Prime Video, Netflix, Disney Plus e Hulu. (Questi possono essere tecnicamente riprogrammati, ma è un bel processo.) Devi comunque tenere premuto il pulsante Alexa per le ricerche vocali o i comandi di casa intelligente. A proposito, un nuovo trucco che Fire TV Stick 4K Max ottiene rispetto al modello normale è la possibilità di vedere una vista dal vivo, picture-in-picture delle tue telecamere domestiche. Anche Fire TV Cube può farlo, ma non nessuno degli altri gadget di streaming di Amazon.

Fire TV Stick 4K Max viene fornito con l’ultimo telecomando vocale Alexa di Amazon.

Un altro vantaggio del telecomando più recente è il pulsante guida, che può portarti rapidamente alla TV in diretta dai servizi supportati che si integrano direttamente con la guida ai canali di Amazon. Questi includono YouTube TV, Sling TV, Hulu con Live TV, Pluto TV, Tubi e altro. Non è che la scheda TV in diretta sia difficile da trovare sulla schermata iniziale di Fire TV, ma sono sempre qui per risparmiare tempo.

Quando si tratta delle loro capacità visive, Fire TV Stick 4K Max e Fire TV Stick 4K sono fondamentalmente identici. Entrambi offrono Dolby Vision, HDR10+, HDR10 e HLG. Un aggiornamento silenzioso apportato da Amazon al nuovo hardware è il supporto per la decodifica video AV1, che sarà una gradita notizia su YouTube; La decodifica AV1 è stato uno dei punti di contesa nel litigio molto pubblico dell’azienda con Roku. Amazon che adotta la funzionalità dovrebbe scongiurare la possibilità di una controversia simile.

Anche le specifiche audio tra i due stick 4K di Amazon (ognuno supporta Dolby Atmos) sono ipotetico per essere lo stesso, ma questa è un’area in cui il nuovo stick va avanti a causa di… Netflix. Per qualsiasi ragione, come notato da AFTVnews, il gigante dello streaming non supporta Atmos sul normale Fire TV Stick 4K perché esegue una versione precedente del software Fire OS. Poiché il nuovo Stick 4K Max viene fornito con l’attuale Fire OS 7, ottieni l’esperienza Atmos completa quando guardi Netflix. Se hai una soundbar o un sistema surround Atmos, quell’audio più coinvolgente potrebbe essere sufficiente per spendere di più sul Max.

La schermata iniziale di Fire TV pone ancora una forte enfasi sui contenuti di Amazon.

Se passi con il mouse su una delle tue app preferite, puoi vedere cosa è popolare.

La guida TV in diretta si integra con Sling TV, YouTube TV e altri servizi.

In linea con il resto della gamma Fire TV di Amazon, Stick 4K Max esegue l’esperienza software revisionata che l’azienda lanciato all’inizio di quest’anno con profili utente, una schermata iniziale più personalizzata e una nuova funzione “trova” per scegliere l’intrattenimento notturno. Grazie alla CPU, alla GPU e alla RAM aggiuntiva più potenti (ora 2 GB invece di 1,5 GB), il nuovo stick naviga attraverso tutti i vari angoli del sistema operativo Fire TV. E le app sembravano caricarsi più velocemente rispetto allo Stick 4K standard e sicuramente più velocemente rispetto al mio Chromecast con Google TV.

Detto questo, Amazon rimane pesante con i banner pubblicitari sulla schermata iniziale ed è ancora un po’ troppo invadente quando promuove i propri contenuti. È possibile installare un launcher diverso o configurare Pi-hole per bloccare parte della pubblicità, ma questo è un passo che la maggior parte dei consumatori non farà mai. La realtà è che questo è solo qualcosa che devi sopportare se vuoi un dispositivo di streaming 4K molto capace per meno di $ 60. Se gli annunci ti fanno impazzire, la più costosa Apple TV 4K o Nvidia Shield sarebbe una scelta più saggia.

C’è sicuramente un caso da sostenere che Fire TV Stick 4K Max dovrebbe avere solo sostituito il più lento Fire TV Stick 4K. La gamma di Amazon ora si sente affollata tra Fire TV Stick Lite, Fire TV Stick, Fire TV Stick 4K, Fire TV Stick 4K Max e Fire TV Cube di seconda generazione. The Cube è ben distinto come una cosa a sé stante, ma posso immaginare che alcune persone sarebbero molto confuse quando fanno acquisti tra gli altri. E Amazon sconta questi dispositivi così frequentemente che non stai davvero osservando un enorme divario di prezzo tra la maggior parte di essi.

Quindi il mio consiglio è questo: se vuoi il miglior streamer 4K di Amazon, spendi un po’ di più e scegli il nuovo Fire TV Stick 4K Max. I miglioramenti della velocità rendono davvero un’esperienza utente più soddisfacente. E anche se la tua rete domestica non è ancora in esecuzione su Wi-Fi 6, avrai alcune prove future in tal senso. Fire TV Cube rimane ancora più potente, ma se non hai bisogno dei controlli vocali di Alexa a mani libere, è eccessivo ai fini dell’intrattenimento.

Non so ancora se sia degno del moniker Max, ma ora questo è sicuramente il lettore di streaming Amazon da acquistare.

Fotografia di Chris Welch / The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *