Maria Ressa e Dmitry Muratov vincono il Nobel per la pace 2021 | Notizia


Giornalisti dalle Filippine e dalla Russia hanno elogiato “per i loro sforzi per salvaguardare la libertà di espressione”.

I giornalisti Maria Ressa, delle Filippine, e Dmitry Muratov, della Russia, hanno vinto quest’anno il Premio Nobel per la Pace “per i loro sforzi per salvaguardare la libertà di espressione, che è una precondizione per la democrazia e una pace duratura”.

L’annuncio del premio, uno dei più importanti riconoscimenti al mondo, è stato dato venerdì dal Comitato norvegese per il Nobel a Oslo, in Norvegia.

protesta in ceceniaDmitry Muratov, caporedattore del quotidiano indipendente russo Novaya Gazeta,[File:SeanGallup/GettyImages[File:SeanGallup/GettyImages

Il premio dell’anno scorso è andato al Programma alimentare mondiale per i suoi sforzi per combattere la fame e l’insicurezza alimentare in tutto il mondo.

Altro da seguire



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *