Un devastante trucco di Twitch fa vacillare gli streamer

Questa mattina, an hacker anonimo ha rilasciato quello che affermano essere un’enorme cache di dati proprietari di Twitch, la popolare piattaforma di streaming, incluso il codice sorgente di Twitch.tv e le informazioni sulle entrate degli streamer.

“Jeff Bezos ha pagato $ 970 milioni per questo, lo regaliamo GRATIS”, ha scritto il poster su 4chan. La perdita di oggi, che il suo poster originale descriveva come “estremamente pogger”, è di gran lunga la più grande che abbia mai colpito Twitch, che è stata acquisita da Amazon nel 2014.

La fuga di notizie, segnalata per la prima volta da Cronaca dei videogiochi, secondo quanto riferito contiene 125 GB di dati. Questi dati includono il codice sorgente per Twitch.tv; client per dispositivi mobili, desktop e console di gioco di Twitch; SDK proprietari; Proprietà di proprietà di Twitch tra cui Vapor, presunto concorrente Steam di Amazon da Amazon Game Studios; e strumenti di sicurezza interna. La perdita non sembra contenere informazioni personali di streamer o utenti, ma il danno sembra esteso. Il post è intitolato “Twitch leaks parte uno”, il che implica che potrebbe esserci dell’altro in arrivo.

“Ogni volta che il codice sorgente viene trapelato, non è buono e potenzialmente disastroso”, afferma Ekram Ahmed, portavoce della società di sicurezza Check Point. “Apre una porta gigantesca ai malfattori per trovare crepe nel sistema, allacciare malware e potenzialmente rubare informazioni sensibili”.

Il poster di 4chan fa anche riferimento alla recente ondata di raid di odio di Twitch, in cui i botmaker hanno inviato spam alle chat di streamer emarginati con molestie bigotte. Menzionando l’hashtag #DoBetterTwitch (più comunemente #TwitchDoBetter), il poster ha affermato che Twitch è un “disgustoso pozzo nero”. Hanno scritto che la fuga di notizie, che sembra contenere enormi quantità di dati proprietari, ha lo scopo di “promuovere più interruzioni e concorrenza nello spazio di streaming dei videogiochi online”. Twitch ha introdotto diversi nuovi strumenti per combattere questi raid di odio e il mese scorso ha fatto causa a due presunti raider di odio.

Twitch ha rifiutato di commentare su WIRED ma ha confermato mercoledì mattina che si era verificata una violazione. “I nostri team stanno lavorando con urgenza per capire la portata di questo”, l’account ufficiale di Twitch twittato. “Aggiorneremo la community non appena saranno disponibili ulteriori informazioni”.

“Vorrei poter dire che sono sorpresa”, dice Avery, una streamer che si fa chiamare Littlesiha e non condivide pubblicamente il suo cognome per motivi di privacy. “Ci sono voluti due mesi a Twitch per trovare un modo per proteggere i creatori emarginati che venivano molestati, minacciati e perseguitati attraverso i raid di chatbot. La sicurezza sul sito sembra uno scherzo a questo punto.”

Sebbene molti dei dati sembrino legittimi, c’è un certo dibattito sull’accuratezza dei numeri delle entrate degli streamer. Alcuni streamer hanno twittato Quello i loro numeri di pagamento sono accurati, mentre altri hanno affermato il contrario. “Era sbagliato, per il mio numero”, ha detto la famosa personalità di Twitch Asmongold durante lo streaming del nuovo videogioco di Amazon Nuovo mondo questa mattina. “È più difficile fare cazzate più di così”, ha detto a WIRED.

Sempre in streaming su Twitch, Nick “NMP” Polom ha detto: “Mi sento un po’ violato in questo momento”. I suoi spettatori, in numero di decine di migliaia, hanno colto la fuga di notizie come un’opportunità per meme, donando soldi allegati a messaggi come “Sembra che tu ne abbia bisogno più di me. Lavoro da McDonald’s”. (Su Twitter, lui ha scritto che lui è “in questo momento in cui è inesorabilmente SCHIACCIATO dalla mia comunità per essere ‘povero’. GRAZIE @twitch.”) Sebbene molti streamer abbiano espresso profonda preoccupazione per la perdita, alcuni lo stanno trasformando in uno scherzo: il top streamer Chance “Sodapoppin” Morris, che era 42esimo nell’elenco delle entrate degli streamer, ha implorato i suoi spettatori di non vederlo come reale: “Giuro che sono uno dei più ricchi sulla piattaforma”, lui scherzato. “Rendo MOLTO più di questo.” (Per molti dei migliori streamer, i pagamenti di Twitch sono solo un flusso di entrate tra i tanti.) In streaming su Twitch, Felix “xQc” Lengyel ha gridato: “Te l’ho detto: è un trilionario con una fottuta ‘T’!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *