Lo sviluppatore di giochi Eidos-Montréal sta passando a una settimana lavorativa di quattro giorni

Eidos-Montréal e la sua controllata Eidos-Sherbrooke stanno passando a una settimana lavorativa di quattro giorni, lo sviluppatore di giochi annunciato giovedì. La società di proprietà di Square Enix sta attualmente lavorando al prossimo grande adattamento del videogioco Marvel, Guardiani della Galassia.

“Questa iniziativa è un altro passo verso l’incarnazione dei valori dello studio, costruendo un ambiente di lavoro sano, creativo e sostenibile per i nostri dipendenti”, scrive il capo dello studio David Anfossi nel blog dell’azienda. “L’idea non è quella di condensare l’orario di lavoro in quattro giorni, ma piuttosto di rivedere il nostro modo di fare le cose e il nostro tempo di qualità investito, con l’obiettivo di lavorare meglio!”

Eidos-Montréal afferma che entrambi gli studi saranno chiusi il venerdì nelle prossime settimane, “senza modificare le condizioni di lavoro attualmente in vigore né gli stipendi dei dipendenti, passando così dalla settimana di 40 ore a quella di 32 ore”. La società non è del tutto chiara su come intende adattarsi alla nuova struttura, ma suggerisce che un cambiamento sarebbe l’implementazione di riunioni più brevi.

Il riesame degli orari di lavoro e delle politiche di lavoro da casa è stato un cambiamento positivo portato dalla pandemia. Nel contesto dell’industria dei videogiochi, è notevole a causa della frequenza con cui i dipendenti sono attesi o costretti a lavorare troppo per rispettare le scadenze. Non c’è alcuna garanzia che una settimana lavorativa più corta impedisca il verificarsi di scricchiolii, ma almeno cuoce in più tempo quando i lavoratori possono aspettarsi di riposare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *