Hack di Twitch: il codice sorgente e i pagamenti del creatore fanno parte di una massiccia fuga di notizie

Sembra che Twitch sia stato violato, facendo trapelare il codice sorgente per il servizio di streaming dell’azienda, un concorrente Steam inedito di Amazon Game Studios e dettagli sui compensi dei creatori. Un poster anonimo sulla bacheca di messaggistica di 4chan ha rilasciato un torrent da 125 GB, che secondo loro include l’intero Twitch e la sua cronologia di commit.

Il poster afferma che la perdita è progettata per “promuovere più interruzioni e concorrenza nello spazio di streaming video online”. Il Verge è in grado di confermare che la perdita è legittima e include codice recente come questa settimana. Cronaca dei videogiochi ha riportato i primi dettagli sulla fuga di oggi.

La perdita include quanto segue:

  • 3 anni di dettagli sui pagamenti dei creatori su Twitch.
  • La totalità di twitch.tv, “con la cronologia dei commit che risale ai suoi inizi”.
  • Codice sorgente per i client Twitch per dispositivi mobili, desktop e console per videogiochi.
  • Codice relativo agli SDK proprietari e ai servizi AWS interni utilizzati da Twitch.
  • Un concorrente Steam inedito di Amazon Game Studios.
  • Dati su altre proprietà di Twitch come IGDB e CurseForge.
  • Gli strumenti di sicurezza interni di Twitch.

La fuga di notizie è etichettata come “parte uno”, suggerendo che potrebbero esserci altre novità. Cronaca dei videogiochi segnala che Twitch è a conoscenza della violazione, ma la società non ha ancora informato la sua base di utenti.

La perdita non sembra includere password o informazioni sull’indirizzo degli utenti di Twitch, ma ciò non significa che queste informazioni non siano state ottenute come parte di questa violazione. In effetti, il leaker sembra essersi concentrato sulla condivisione degli strumenti e delle informazioni aziendali di Twitch, piuttosto che sul codice che includerebbe account personali.

Abbiamo contattato Twitch per commentare questa perdita e ti aggiorneremo di conseguenza. Fino a quando non avremo notizie, ti consigliamo di cambiare la password di Twitch e di abilitare l’autenticazione a due fattori sul tuo account se non l’hai già fatto.

Di recente Twitch ha lottato per contenere l’odio e le molestie in corso. Dopo settimane di incursioni di odio, alcuni streamer di Twitch si sono presi un giorno libero ad agosto per protestare contro la mancanza di azione dell’azienda. Twitch ha risposto al movimento #DoBetterTwitch, ed è un hashtag che l’hacker anonimo ha utilizzato oggi per promuovere questa fuga di notizie.

Aggiornamento, 7:35 ET: The Verge può confermare che la perdita è legittima e abbiamo incluso maggiori dettagli sui dati all’interno della perdita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *