Gli Arizona Cardinals hanno un altro inizio caldo. Questo è diverso.


I Cardinals del 2020 si sono affidati alle tattiche sandlot di Murray e alle 115 ricezioni del ricevitore All-Pro DeAndre Hopkins per generare la maggior parte del loro attacco, soprattutto dopo che Kingsbury ha esaurito le idee fresche. Ma finora in questa stagione, otto giocatori con diverse abilità hanno generato almeno 100 yard da scrimmage. Grazie agli aggiornamenti nelle posizioni di abilità, a una migliore chiamata al gioco e a più esperienza, Murray opera in modo molto più efficiente dalla tasca rispetto alla scorsa stagione.

In difesa, l’ex lineman All-Pro Chandler Jones è tornato in forma dopo una stagione 2020 rovinata dagli infortuni; Anche la presenza di Watt ha aiutato un po’. Il cornerback Byron Murphy ha intercettato tre passaggi in questa stagione dopo averne beccato solo uno nelle prime due stagioni. E il linebacker Isaiah Simmons, l’ottava scelta assoluta nel Draft 2020 che non è riuscito a trovare un ruolo da rookie, sta iniziando a prosperare come pass rusher per tutti gli usi, difensore della copertura e riempitore di corsa.

In modo più rivelatore, i Cardinals corsero per 216 yard e permisero tre sack contro i Rams nonostante l’assenza dei linemen offensivi titolari Kelvin Beachum e Justin Murray. Il veterano centro Rodney Hudson non ha generato titoli a livello di Watt quando i Cardinals hanno scambiato per lui a marzo, ma è diventato un’influenza stabilizzante su un’unità un tempo traballante.

Con la loro mancanza di pedigree di playoff e un elenco e uno staff tecnico che non si adattano perfettamente allo stampo, i Cardinals sembrano ancora dei disadattati arruffati tra i migliori contendenti della NFC. I pronostici danno loro +1600 probabilità di vincere il Super Bowl, mentre la squadra dei Rams che hanno appena battuto è a +800 e i Buccaneers, che sono sfuggiti a malapena al ritorno di Brady nel New England con la loro dignità intatta, sono a +500.

L’analisi, d’altra parte, è cieca a tali preconcetti. Fuori dal calcio quote playoff basate sulla simulazione dare ai Cardinals una possibilità del 43,7 percento di vincere la contesa NFC West, mentre le possibilità dei Rams sono solo del 24,7 percento. (I Buccaneers hanno le migliori quote per il Super Bowl tra le squadre NFC perché anche le leggi della matematica crollano prima di Brady).

Per molti versi, i Cardinals del 2021 assomigliano ai Seahawks dei primi anni del 2010, che hanno buttato via i manuali di team building e hanno puntato le loro fortune sul troppo piccolo Russell Wilson, sul troppo collegiale Pete Carroll, su alcuni atleti squadrati come Richard Sherman e sul gioco piani e filosofie che non dovrebbero funzionare nella NFL

Quei Seahawks hanno vinto un Super Bowl, ne hanno raggiunto un altro e si sono stabiliti come contendenti perenni. Dopo una falsa partenza nel 2020, i Cardinals potrebbero seguire lo stesso percorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *