I Mets si separano dal manager Luis Rojas


Dopo due stagioni perse sotto il manager Luis Rojas, i Mets vogliono un cambiamento. La squadra ha annunciato lunedì di aver rifiutato l’opzione per la stagione 2022 sul contratto di Rojas, ponendo fine al suo mandato. La squadra era 103-119 sotto il suo controllo.

“Voglio ringraziare Luis per il suo lavoro come manager”, Steven Cohen, il proprietario dei Mets, ha scritto su Twitter il lunedì pomeriggio. “È un brav’uomo che ha rappresentato i Mets con dignità e calma durante due anni estremamente difficili”.

L’esonero di Rojas è il primo di quelli che dovrebbero essere molti cambiamenti per i Mets in questa bassa stagione. Dopo un altro anno deludente in cui la franchigia ha subito tumulti dentro e fuori dal campo, la squadra avrà diverse posizioni da riempire o cambiare, a cominciare da un capo delle operazioni di baseball, che a sua volta vorrebbe assumere il prossimo allenatore.

“Voglio condividere una così sentita gratitudine a tanti nell’organizzazione Mets non solo per le ultime due stagioni come manager, ma per gli ultimi 16 anni in una varietà di ruoli”, ha detto Rojas, 40 anni, in una dichiarazione rilasciata dal team .

“In ogni posizione che ho ricoperto, la ricerca dell’eccellenza è stata la nostra missione quotidiana”, ha continuato. “Porterò sempre a cuore le relazioni e le amicizie, sviluppate negli anni, e sarò per sempre grato di aver potuto indossare la divisa dei Mets per così tanto tempo. Viviamo in un’azienda orientata ai risultati e sono profondamente deluso per il nostro staff e i fan per non aver raggiunto i nostri obiettivi in ​​questa stagione”.

Con un nuovo proprietario a Cohen e un nuovo interbase stella a Francisco Lindor, i Mets hanno iniziato questa stagione con molte promesse. Ma le cose si sono risolte rapidamente ad agosto e i Mets sono diventati la prima squadra nella storia della major league a trascorrere più di 100 giorni di una stagione al primo posto, chiudendo con un record di sconfitte (77-85). I Mets hanno raggiunto i playoff per l’ultima volta nel 2016 e il 2019 è stata la loro unica stagione vincente nelle ultime cinque.

Oltre alla posizione manageriale, i Mets dovrebbero rivedere il loro roster poco efficiente, il front office e lo staff tecnico. Il prossimo manager assunto dai Mets sarà il quinto in sei anni.

A gennaio, i Mets hanno licenziato il direttore generale Jared Porter dopo aver appreso di aver molestato sessualmente una giornalista. Il suo assistente, Zack Scott, che è diventato il direttore generale ad interim, è stato posto in congedo amministrativo a settembre dopo essere stato arrestato con l’accusa di guida in stato di ebbrezza.

I Mets hanno detto che prenderanno decisioni sul restante staff tecnico nei prossimi giorni. Hanno detto di aver offerto a Rojas l’opportunità di rimanere con l’organizzazione in un ruolo ancora da determinare.

Rojas è stato un manager e allenatore di lunga data della minor league dei Mets che è salito alle major league come allenatore del controllo qualità nel 2019. È stato assunto come manager prima della stagione 2020 dopo che i Mets e Carlos Beltran, allora il manager, hanno concordato che Beltran dovrebbe fare un passo. giù perché era stato recentemente implicato nello scandalo barare degli Houston Astros del 2017.

“L’intera organizzazione dei Mets è grata per la dedizione e la devozione che Luis ha mostrato nelle ultime due stagioni come manager”, ha dichiarato il presidente dei Mets Sandy Alderson in una nota. “Ha mostrato un grande impegno nei confronti dei Mets per molti anni in molteplici capacità. Queste decisioni non sono mai facili, ma sentiamo che in questo momento è necessario un cambiamento”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *