Come eseguire l’aggiornamento da Windows 10 a Windows 11 gratuitamente

L’aggiornamento gratuito di Microsoft a Windows 11 da Windows 10 è ora disponibile. Microsoft sta iniziando a offrire l’aggiornamento gratuito ai nuovi dispositivi che sono ancora spediti con Windows 10, prima di rendere il sistema operativo disponibile per altro hardware esistente idoneo.

Tuttavia, non tutti i PC esistenti con Windows 10 saranno in grado di eseguire l’aggiornamento a Windows 11. Windows 11 richiederà CPU Intel Coffee Lake di ottava generazione o Zen 2 e versioni successive, supporto TPM 2.0 (Trusted Platform Module), 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione. Ciò lascia milioni di PC incapaci di aggiornare ufficialmente a Windows 11, anche se ci saranno soluzioni alternative non supportate se tu veramente voglio Windows 11.

Microsoft sta inoltre implementando gradualmente Windows 11, quindi l’aggiornamento gratuito non verrà offerto a tutti i PC esistenti che sono ancora ufficialmente supportati. Secondo Microsoft, tutti i PC esistenti e idonei dovrebbero ricevere l’aggiornamento a Windows 11 entro la metà del 2022.

Ecco come ottenere Windows 11 oggi, se hai un nuovo PC che è appena stato fornito con Windows 10 o un dispositivo che può eseguire l’aggiornamento a Windows 11.

  • Verifica che il tuo PC sia ufficialmente supportato tramite L’app Microsoft per il controllo dello stato del PC.
  • Esegui il backup di tutti i tuoi documenti, app e dati importanti.
  • Sul tuo PC Windows 10, vai in Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Windows Update.
  • Controlla gli aggiornamenti.
  • Se è disponibile l’aggiornamento gratuito a Windows 11, vedrai un’opzione per il download e l’installazione.

La richiesta di aggiornamento di Windows 11.
Immagine: Microsoft

  • Fare clic su Scarica e installa.
  • Segui le istruzioni sullo schermo e configura le impostazioni di Windows 11.

Se non vedi l’aggiornamento gratuito di Windows 11 e il tuo PC è supportato, potresti essere in grado di evitare l’attesa utilizzando il nuovo Assistente all’installazione di Microsoft. Abbiamo una guida qui per saltare la fila per l’aggiornamento a Windows 11.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *