I Georgia Bulldogs dominano i Razorbacks dell’Arkansas, 37-0


Mentre l’Arkansas è sicuramente migliore delle sue recenti incarnazioni – 3-7 la scorsa stagione, 2-10 prima e 2-10 prima – le prestazioni dei Razorbacks di sabato segnalano che l’Arkansas non è tornato ad essere un potere che ricorda l’era di Frank Broyles . In effetti, l’eviscerazione della squadra di sabato probabilmente ha fatto di più per alimentare le domande sulla forza del Texas A&M, un contendente ai playoff precampionato che ha perso per 10 contro l’Arkansas il mese scorso, di quanto non abbia fatto per annunciare l’inizio di una dinastia, o anche qualcosa di molto più modesto , a Fayetteville.

L’Arkansas, tuttavia, ha vinto il lancio della moneta.

I Razorbacks hanno rinviato fino alla seconda metà e, dopo un touchback, hanno invitato Stetson Bennett, quarterback di seconda corda della Georgia, a trottare al posto di JT Daniels, l’infortunato caller che aveva iniziato per i Bulldogs contro Clemson, South Carolina e Vanderbilt .

Lo snap è arrivato dalla linea delle 25 yard. Bennett ha mantenuto la palla e ha accelerato verso la sua destra, quasi raccogliendo un primo down. Il gioco successivo ha portato il successivo sfogo offensivo, questa volta con il braccio di un Bennett in corsa: un passaggio da 16 yard per Ladd McConkey, una matricola in maglia rossa che lo ha preso mentre due difensori dell’Arkansas si avvicinavano un passo o due troppo lentamente.

Quando il drive di Georgia alla fine è sembrato un po’ in pericolo – i Bulldogs hanno affrontato il terzo e 1 – il tailback Zamir White ha sfrecciato per un touchdown, il suo terzo della stagione e il primo dei suoi due a terra sabato, insieme a un punteggio squadre speciali.

Il drive iniziale di Georgia di nove giocate, 75 yarde, che ha consumato poco più di quattro minuti, è presto diventato un piacere relativo per una squadra dell’Arkansas che ha ceduto 273 yard su corsa ai Bulldogs.

I Razorbacks, posizionati scomodamente per il loro debutto offensivo vicino ai tifosi dipinti di petto nella prima fila della sezione studentesca della Georgia, si sono schierati con KJ Jefferson al quarterback. Aveva mostrato abilità nelle prime partite della stagione ed è entrato sabato come unico quarterback della SEC con almeno 800 yard passate e 200 a terra in questa stagione.

Ma l’ospitalità del sud arriva solo fino a un certo punto il giorno della partita, qui o in qualsiasi altra città della SEC. Fischi e ruggiti hanno attraversato lo stadio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *