Uno “Switch Pro” pronto per il 4K non arriverà prima della fine del 2022

Non fraintendermi; siamo entusiasti del nuovo Switch OLED di Nintendo: il numero di preordini in Il Verge lo conferma la redazione. Ma che dire dello Switch più potente che molti di noi pensavano fosse dietro l’angolo? Una nuova Bloomberg il rapporto suggerisce che la carenza globale di chip è il motivo per cui i piani per uno “Switch Pro” con hardware aggiornato da Nvidia e risoluzione 4K sono falliti.

L’outlet, che in precedenza aveva riportato sul dispositivo, conferma tali segnalazioni affermando di aver identificato almeno 11 sviluppatori, come Zynga, che hanno ricevuto kit di sviluppo per Nintendo Switch 4K. Nello specifico, Bloomberg afferma che i dipendenti hanno sentito da Nintendo che dovrebbero progettare giochi per puntare alla risoluzione più alta. In risposta, Nintendo ha detto Bloomberg la sua segnalazione era “imprecisa” senza specificare quali parti. Dopo aver pubblicato questa storia, Nintendo ha continuato a negare categoricamente l’intero rapporto.

Questi giornalisti tendono a concentrarsi sui problemi della catena di approvvigionamento e hanno identificato un particolare componente di cui Nintendo ha bisogno come avere forniture completamente prenotate fino al 2025. Ciò non significa che il sogno Switch Pro sia completamente morto, ma di Bloomberg fonti affermano che se appare un modello aggiornato, non sarà in vendita prima della fine del 2022, al più presto.

Così com’è, Nintendo ha dato ai giocatori alcune delle cose che speravamo con Switch OLED: cornici più piccole, un supporto migliore e quello schermo dolce. Inoltre, ha appena rilasciato il supporto per le cuffie Bluetooth tramite un aggiornamento software. È abbastanza per compensare il 4K mancante e nessun cambiamento apparente ai Joy-Contro? Dovrà essere perché Nintendo ha “nessun piano” per il lancio di un altro modello.

Aggiornamento, 20:36 ET: Nintendo ha ora negato categoricamente questo rapporto, una mossa rara, anche se non la compriamo del tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *