Nintendo nega categoricamente che sia in sviluppo una Switch Pro 4K

È raro che una grande azienda esca allo scoperto e smentisca categoricamente un intero rapporto, ma è quello che Nintendo ha appena fatto oggi: l’entità aziendale giapponese ha emesso un comunicato stampa insistendo sul fatto che Bloombergsembra una rivelazione che Nintendo stesse spingendo gli sviluppatori a creare giochi con risoluzione 4K per un palmare “Switch Pro” imminente ma potenzialmente cancellato era del tutto errato.

Nintendo scrive il rapporto “afferma falsamente che Nintendo sta fornendo strumenti per guidare lo sviluppo di giochi per un Nintendo Switch con supporto 4K” e insiste sul fatto che “non è vero”. Separatamente, dice che non ha piani per nessun nuovo Nintendo Switch oltre al modello OLED leggermente perfezionato che uscirà la prossima settimana.

Anche se c’è sempre la possibilità che la lingua tecnicamente consenta la maggior parte se non la totalità di Bloomberg rapporto per essere corretto – che, per esempio, non ci era un kit di sviluppo Switch 4K e che Nintendo fatto spingere gli sviluppatori a creare contenuti 4K e che Nintendo è semplicemente non lo spingo più – Nintendo sta tentando di dire che l’intero rapporto non è vero.

Bloomberg sembra essere fedele al suo rapporto, il che non è una sorpresa. Viene da rispettati giornalisti del settore dei giochi/tecnologie che sono stati estremamente ben informati in passato, e questo rapporto non fa eccezione: cita dipendenti anonimi di 11 diverse società di giochi che affermano di avere un kit di sviluppo Switch 4K. Dopo il tweet di Nintendo, la pubblicazione ha semplicemente aggiunto una riga aggiuntiva sulla smentita di Nintendo.

Considerando una dichiarazione di Nintendo con anche un po’ di margine di manovra, tendo a credere a 11 fonti sull’azienda, in particolare quando l’azienda è sotto pressione da parte degli investitori per far sì che il suo nuovo palmare OLED funzioni bene il giorno del lancio.

Aggiornamento, 20:56 ET: Aggiunto che Bloomberg ha aggiornato minimamente il suo post per includere la nuova smentita di Nintendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *