Gli sforzi automobilistici di Amazon sembrano fare un pit stop

Amazon ha presentato i suoi piani per rendere l’elaborazione ambientale una parte ancora più importante della vita dei suoi clienti durante il suo evento hardware e servizi martedì. Ma mentre quella visione include droni di sorveglianza e l’essere seguiti in giro per casa da un Alexa su ruote chiamato Astro, mancavano prodotti per l’altro posto in cui le persone trascorrono molto del loro tempo: le loro auto.

Ciò ha lasciato un buco di dimensioni automobilistiche nella presentazione di Amazon e ci sono alcuni buoni motivi per trovarlo strano. Le voci in vista dell’evento di Amazon indicavano il lancio di un Echo Auto di seconda generazione, insieme a molte altre previsioni che si sono rivelate vere, come l’Echo Show 15 montato a parete. Anche le perdite della Ring Car Cam a giugno sembravano suggeriscono che la società di sicurezza domestica di proprietà di Amazon avrebbe annunciato le date di lancio per la sua linea di prodotti per auto, che ha avuto un ruolo di primo piano nell’evento hardware autunnale di Amazon lo scorso anno. Ma non questo: nessuno dei due dispositivi è apparso.

L’allarme per auto ad anello.
Immagine: anello

Il lato del mistero di Ring sembra essere più facile da risolvere, perché il marchio ci assicura che i suoi dispositivi sono ancora in arrivo. La società ha annunciato la sua espansione nella sicurezza delle auto a settembre 2020 con l’introduzione di Ring Car Cam, Ring Car Alarm e Ring Car Connect API. I prodotti hanno segnato la prima mossa di Ring fuori casa e sono dotati di funzionalità intelligenti come la possibilità di connettersi alla rete Sidewalk di Amazon per inviare avvisi o registrare gli arresti del traffico della polizia con un semplice comando vocale per una maggiore sicurezza. quando Il Verge chiesto perché questi prodotti specifici non sono apparsi all’evento di Amazon, un portavoce di Ring ha offerto la seguente risposta:

Questa è una categoria completamente nuova per Ring e siamo entusiasti di mettere questi dispositivi di sicurezza automatica nelle mani dei clienti una volta pronti. Attualmente i nostri dispositivi auto sono con i nostri tester di prodotto in questo momento in modo che possiamo creare la migliore esperienza possibile. Finora abbiamo ricevuto ottimi feedback e non vediamo l’ora di condividerne altri nei prossimi mesi.

(Ci chiediamo anche se il ritardo potrebbe avere qualcosa a che fare con quella rete Sidewalk, che Amazon non ha menzionato nemmeno una volta durante la vetrina. Alcuni si sono arrabbiati quando Amazon ha rivelato che avrebbe aggiunto retroattivamente la funzionalità a molti dispositivi Echo e Ring, richiedendo ai clienti chi non voleva che si disattivasse.)

Echo Auto, d’altra parte, è un’incognita molto più grande. Amazon ha lanciato per la prima volta il componente aggiuntivo abilitato alla voce come un modo per portare Alexa nelle auto nel 2018. Il dispositivo era tutt’altro che perfetto quando lo abbiamo testato nella nostra recensione, alle prese con le query basate sulla posizione e alle prese con i problemi di connessione di qualsiasi telefono era attaccato. Ciò lascia molto spazio di miglioramento per un dispositivo di seconda generazione, ma Amazon non aveva nulla di nuovo da condividere al suo evento e non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento sul futuro del dispositivo. È un po’ strano per un prodotto che l’azienda era orgogliosa di dire che era stato preordinato da oltre un milione di persone.

Trascorrere più tempo a casa a causa della pandemia potrebbe aver reso i prodotti automobilistici meno necessari – nel mio caso ha sicuramente funzionato per gli autolavaggi – quindi portare Alexa in ogni auto attraverso una soluzione hardware potrebbe non essere così urgente come una volta. Amazon ha partnership con case automobilistiche come Toyota e BMW per aiutare a colmare comunque questa lacuna e piani ancora più grandi per consentire alle aziende automobilistiche di integrare Alexa nelle loro auto con parole di attivazione personalizzate.

Un aggiornamento a Echo Auto sarebbe apprezzato – è più economico rispetto all’acquisto di una nuova auto con Alexa integrato – ma sembra che gli occhi di Amazon siano puntati su un set di ruote completamente diverso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *