Imgur è stato acquistato dal proprietario di Kik, Genius e WorldStarHipHop

Il popolare sito di condivisione di immagini Imgur ha è stata acquisita da MediaLab, un’azienda con sede a Santa Monica che si descrive come una “holding di marchi Internet di consumo”. La società possiede una serie di servizi tecnologici e Internet di serie B, tra cui le app di messaggistica Kik e Whisper, l’annotatore di testi Genius e l’aggregatore di video virali WorldStarHipHop.

Imgur, che attualmente vanta circa 300 milioni di utenti, afferma che la mossa aiuterà l’azienda a “mantenere il team principale di Imgur concentrato su ciò che sappiamo fare meglio: creare il posto migliore per l’intrattenimento online basato sulla comunità”. In un post sul blog, la società ha affermato che “il viaggio di Imgur è tutt’altro che finito” e che MediaLab si sta impegnando a “investire più risorse nell’ingegneria e nella comunità”.

Non è chiaro cosa significhi esattamente l’acquisizione per il futuro di Imgur, ma è difficile leggere questa notizia come una notizia positiva per il sito. MediaLab non è esplicito sul suo modello di business (non troverai molte informazioni su il loro sito web), ma sembra concentrarsi principalmente sull’acquisizione di marchi in difficoltà con comunità considerevoli, ma stagnanti. Presumibilmente, l’obiettivo è raggruppare il traffico proveniente da queste proprietà per vendere annunci o dati, tagliando i costi condividendo il lavoro di mantenimento dei siti in esecuzione.

Ad esempio, il Genius un tempo pubblicizzato è stato acquistato da MediaLab all’inizio di questo mese per 80 milioni di dollari, a quanto si dice meno di quanto aveva raccolto in capitale di rischio nel corso degli anni. Kik e Whisper erano proprietà simili un tempo calde che da allora sono sbiadite dalla ribalta.

La stessa Imgur ha avuto una strana corsa come azienda. Nasce nel 2009 come “regalo a Reddit“, e le sue fortune sono aumentate e diminuite insieme a questa partnership. Nel 2016, Reddit ha deciso di ospitare i propri caricamenti di immagini, e in risposta Imgur ha iniziato a formarsi in una comunità online autonoma. Ha copiato varie funzionalità social popolari su Reddit, inclusi voti positivi e negativi su immagini, thread di commenti e community mirate. Il sito è stato spesso paragonato ad altri servizi di hosting di immagini che sono cresciuti accanto a siti di social media più grandi, come Twitpic, ma finora è durato più a lungo grazie ai propri punti di forza. Negli ultimi anni ha lanciato nuove funzionalità come un servizio di abbonamento senza pubblicità.

Il post sul blog di Imgur che annuncia l’acquisizione si legge come qualcosa di simile a una nota d’addio – “È stato un onore assoluto creare questo angolo di Internet insieme a questa incredibile comunità” – anche se l’azienda insiste che il suo “viaggio è tutt’altro che finito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *