I creatori di contenuti ricreano i senzatetto in “The Sims”

Per i creatori di contenuti come Zach Letter, YouTube può essere una specie di storia dalla ricchezza alla ricchezza. Letter, che crea contenuti dal 2011 e ha un seguito totale di oltre 2 milioni su tutte le piattaforme, dice a WIRED che era quasi un senzatetto intorno al 2011. A quel tempo, Letter stava svolgendo il doppio compito lavorando a tempo pieno come apprendista falegname e anche creare contenuti di YouTube a tempo pieno sul lato. Improvvisamente, dice, l’azienda per cui lavorava ha licenziato tutti, subito dopo che aveva preso un prestito per acquistare un veicolo e attrezzature per il suo lavoro. Questo lo ha lasciato con grandi pagamenti su attrezzature che non poteva usare, il che ha prosciugato rapidamente i suoi risparmi.

Nonostante i suoi sforzi nella ricerca di un lavoro, in tre mesi era al verde. “Io ero spaventato. Ogni sera andavo a letto dopo aver lavorato tutto il giorno su YouTube, pregando solo che qualcosa andasse per il verso giusto”, dice Letter. Poi, il suo canale YouTube ha iniziato a guadagnare popolarità e a generare entrate modeste. Questo è arrivato giusto in tempo, secondo Letter, poiché stima che gli mancassero circa cinque giorni dall’essere un senzatetto, avendo solo $ 38 a suo nome. Le entrate pubblicitarie generate dal suo canale YouTube, che ammontavano a $ 800 al mese, lo hanno aiutato a evitare l’insolvenza. “Le cose hanno continuato a migliorare” da quel punto su per Letter, che si considera fortunato.

A dicembre 2017, Lettera ha preso parte in un giocatore creato Sims 4 sfida su YouTube. La sfida, che va sotto il soprannome della sfida “senzatetto” o “dagli stracci alla ricchezza”, vede i giocatori vestire i personaggi dei propri Sims in modo che sembrino senzatetto e poi decidere di acquisire 5.000 simoleon, valuta di gioco sufficiente per costruire una modesta casa multiroom, senza alcun riparo o lavoro, secondo il pagina della community di challenge.

La lettera dice che sfide come questa sono divertenti “perché è riconducibile a una vita che molti, me compreso, hanno sperimentato. Quindi, provare a vedere fino a che punto puoi farcela in una vita in un certo senso ti dà speranza per la tua vita.

In guerra con l’algoritmo

La sfida dei senzatetto è solo una delle tante che i giocatori hanno creato. Altri vanno dall’avere un Sim femmina nascita 100 bambini da 100 diversi partner per ricreare l’evoluzione e giocando come una principessa. Le sfide rimangono un pilastro popolare nel Sims comunità di YouTube. I giochi possono diventare ripetitivi e noiosi abbastanza rapidamente per coloro che giocano spesso, come i creatori di contenuti, a meno che non vengano aggiunti nuovi contenuti o vengano rilasciate mod sviluppate dalla community. Le cosiddette sfide di gioco consentono a giocatori e creatori di raggiungere questo obiettivo.

Tom, meglio conosciuto dai suoi milioni di iscritti e follower come “TheSpiffingBrit“, spiega che le sfide consentono ai creatori di avere un concetto di video forte e unico per invogliare i potenziali spettatori. Tom cita YouTube come un fattore che contribuisce a sfidare la cultura, poiché i suoi algoritmi incoraggiano i creatori desiderosi di coinvolgimento e crescita a provare idee e sfide video sempre più stravaganti in una corsa agli armamenti senza fine per attirare l’attenzione. YouTube vede oltre 500 ore di contenuti caricati al minuto e gli spettatori guardano oltre un miliardo di ore al giorno. Le sfide di natura controversa tendono ad avere un impatto maggiore “poiché il pubblico rimane scioccato e incuriosito”, il che si traduce in percentuali di clic più elevate poiché i potenziali spettatori vogliono saperne di più, afferma Tom. Le percentuali di clic e la fidelizzazione degli spettatori sono importanti soprattutto per i creatori, poiché favoriscono la monetizzazione dei contenuti.

(YouTube non ha risposto alle richieste di commento o fornito statistiche su quanti video “Rags-to-Riches” sono stati caricati e quante persone li hanno visualizzati al momento della pubblicazione.)

Gioco e senzatetto

I videogiochi, per loro stessa natura, non possono simulare in modo completo e accurato le realtà dei senzatetto, come la minaccia di violenza da parte di altre persone che disprezzano coloro che sono senzatetto, le molestie da parte delle forze dell’ordine, sistemi di accoglienza inutili e architettura ostile.

Terminato 567.000 persone sono senzatetto in America, secondo un rapporto del gennaio 2020 del Dipartimento per l’edilizia abitativa e lo sviluppo urbano degli Stati Uniti. Il rapporto è antecedente alla pandemia di coronavirus, che da allora ha portato a un aumento dei senzatetto. Nel 2020, uno studio di Brendan O’Flaherty, professore di economia alla Columbia University, ha previsto che il coronavirus potrebbe far aumentare il numero di senzatetto in America fino al 45%. In circostanze normali, non ci sono abbastanza posti letto per ospitare il numero di senzatetto, per non parlare del nuovo afflusso, soprattutto in considerazione dei protocolli di sicurezza pandemici. Anche i senzatetto spesso mancanza di accesso alle cure mediche, aumentando la probabilità di problemi di salute significativi e decessi prevenibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *